7.4 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

No Tav, Zerocalcare per Giovanna

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il noto fumettista Zerocalcare ha realizzato un disegno in solidarietà con Giovanna, la 35enne rimasta ferita durante gli scontri tra No Tav e polizia al presidio di San Didero la settimana scorsa e che si trova tutt’ora in ospedale in attesa di un intervento al volto. 

“Daje forte Giova!” si legge nell’immagine in cui la donna è raffigurata assieme ad altri militanti contro l’Alta Velocità Torino Lione. Sullo sfondo invece alcune scene raffigurano la polizia che spara lacrimogeni: “Ci sparate decine di candelotti lacrimogeni, Mirate in faccia, cercate il morto e poi vi inventate le scuse” si legge, con riferimento a quanto accaduto proprio durante la manifestazione in cui è stata ferita Giovanna. 

“Ma noi ci siamo stati, ci siamo e ci saremo sempre” conclude Zerocalcare che non ha mai nascosto la sua posizione a favore dei No Tav e che già in passato aveva realizzato disegni per altri militanti, come contro l’arresto di Dana Lauriola

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano