18.9 C
Torino
venerdì, 21 Giugno 2024

Strage familiare ad Alessandria: uccide moglie, figlio e suocera a coltellate

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Tragedia familiare questa mattina ad Alessandria, dove un uomo di 66 anni ha ucciso la moglie di 55, il figlio di 17 e la suocera ottantenne per poi togliersi la vita.

Martino Benzi, questo il nome dell’uomo, professione ingegnere, è entrato nell’istituto Divina Provvidenza, che ospita persone anziane e disabili, nella piazza omonima del quartiere Orti di Alessandria e ha colpito la suocera con un coltello, uccidendola e poi si è tolto la vita nel giardino dell’istituto di cura.

Solo allora, però, gli uomini dei Carabinieri giunti sul posto hanno scoperto che Benzi aveva lasciato dietro di sé altre vittime. Provando infatti ad informare la moglie e il figlio dell’accaduto hanno saputo che i due non si erano recati né a scuola né al lavoro e così si sono recati nella casa di famiglia dove sfondando la porta hanno trovato i due corpi, con segni di arma da taglio.

Gli inquirenti sono ora al lavoro per ricostruire quanto accaduto e cosa abbia scatenato il folle gesto dell’uomo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano