17.3 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Pasquaretta alla corte di Laura Castelli

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

A parte un selfie il giorno di Juventus-Inter insieme alla già parlamentare Pd Paola Bragatini, oggi tassista, di notizie sull’ex capo ufficio stampa della sindaca di Torino Chiara Appendino, Luca Pasquaretta, non è che ce ne fossero molte.
Dopo il suo addio a Palazzo di Città, dopo essere iscritto al registro degli indagati per la vicenda legata ad una sua consulenza da 5 mila euro al Salone del Libro 2017 e l’avviso di garanzia per l’allestimento il giorno della tragedia di Piazza San Carlo dei maxischermo a Parco Dora, in molti si domandavano che fine avesse fatto: alla Casaleggio, alla Juventus, a Roma con il Movimento Cinque Stelle, ancora disoccupato. Insomma le voci non mancavano, ma niente di ufficiale.
Anzi. Qualcuno ha fatto finta di non sapere e non si è curato più di lui.
Qualche foto dal Senato Luca Pasquaretta in verità le ha pubblicate nel suo profilo Facebook, insieme a quelle di XFactor il giorno della finale a Milano.
Ma solo oggi arriva la conferma che lavora, sempre come ufficio stampa, con il viceministro dell’Economia Laura Castelli. Infatti Pasquaretta ha incominciato a inviare note ai giornalisti sul lavoro della senatrice torinese. A quanto però il suo contratto sarebbe iniziato dal 30 novembre.
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano