25.6 C
Torino
sabato, 12 Giugno 2021

Morta Carla Fracci, addio all’etoile della Scala

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

E’ morta all’età di 84 anni Carla Fracci, leggenda internazionale della danza, da tempo malata di tumore.

Nata a Milano nel 1936, figlia di un tranviere e di origini contadine, a dieci anni inizia a studiare alla Scuola di danza del Teatro la Scala dove si diploma nel 1954. Prosegue la sua formazione artistica partecipando a stage avanzati a Londra, Parigi e New York e dopo solo due anni dal diploma diviene solista, poi nel étoile della Scala.

Ha danzato in numerose compagnia come il London Festival Ballet, il Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet. Dal 1967 è artista ospite dell’American Ballet Theatre. Tra le sue interpretazioni ruoli romantici come Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini, o Giselle, accanto a partner come Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov e soprattutto il danese Erik Bruhn con il quale regala al pubblico un’indimenticabile interpretazione di ‘Giselle’ da cui nel 1969 viene realizzato un film.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano