10.5 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Maccanti (Lega): “Passeggeri “truffati” e il governo che fa?”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La maggioranza di governo, oggi in Commissione Trasporti, ha dato parere negativo, per voce dello stesso Ministro De Micheli, all’emendamento proposto dalla Lega che prevede l’introduzione di rimborsi per quei passeggeri che hanno comprato biglietti aerei, e che hanno visto i loro voli annullati. Linea avallata anche dalla stessa Commissione Europea e dalle recenti evidenze dell’Enac.

Infatti proprio secondo l’ente di controllo, le compagnie che hanno emesso i voucher non utilizzabili potrebbero essere passive di multa. Tra queste anche Alitalia, che già sconta una situazione difficile, nonostante l’intervento statale.

Sull’argomento è intervenuta dal proprio profilo Facebook Elena Maccanti, deputata della Lega e capogruppo in Commissione Trasporti :“I passeggeri “truffati” restano a terra e il governo che fa? Se ne lava le mani e dà parere contrario all’emendamento della Lega che ne prevede il rimborso. VERGOGNA!!!!!”.

“Il governo scarica il barile sui rimborsi dei biglietti ai passeggeri che si sono visti i voli Alitalia annullati, anche dopo la fine del lockdown – Scrivono in una nota la stessa Maccanti ed Edoardo Rixi, responsabile Infrastrutture per la Lega – oggi in commissione il ministro De Micheli ha detto che chiederà correttivi al Parlamento: non si spiega allora perché la stessa maggioranza di governo abbia dato parere contrario al nostro emendamento al Dl Rilancio che chiede proprio l’introduzione dei rimborsi, una linea espressa anche dalla Commissione Europea e dell’Enac”.

“Il governo finge di non sentire, scaricando oneri e responsabilità sui passeggeri-utenti e sulle compagnie aeree – concludono – una contraddizione, l’ennesima, che dimostra la totale confusione dell’esecutivo sulla rotta da seguire per dare ad Alitalia un piano di volo per il futuro”.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano