7.6 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Johnson&Joshnson, stop temporaneo al vaccino in Usa. Slitta arrivo in Europa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Il vaccino Johnson&Johnson al centro dell’attenzione dopo la sospensione temporanea in via precauzionale negli Stati Uniti e il conseguente rinvio della distribuzione delle dosi destinate all’Unione Europea che erano attese in questi giorni. 

A chiedere lo stop negli Usa sono stati Fda e Cdc ovvero i più importanti organismi che regolano la distribuzione dei farmaci nel Paese dopo sei casi di trombosi sospetti. Dalla casa farmaceutica americana hanno fatto sapere di stare lavorando con le autorità per verificare quanto accaduto e stabilire eventuali legami con la vaccinazione.

In Italia è stata programmata una riunione del Ministero della Salute con l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) mentre proprio per le prossime ore erano attese le prime 184mila dosi del vaccino nell’hub di Pratica di Mare.

A Torino nella giornata di giovedì dovevano arrivare 2600 dosi. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano