18.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

Cirio vuole l’anno fiscale bianco

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

“Non si può pretendere che uno paghi le tasse allo Stato quando non ha potuto lavorare”. Il governatore del Piemonte Alberto Cirio a fianco dei commercianti che questa mattina hanno protestato in piazza Castello per chiedere aiuto alle istituzioni. 

Il presidente piemontese avanza dunque l’ipotesi di “un semestre o anno bianco, il provvedimento più facile che si possa adottare” 

Alberto Cirio ha incontrato i commercianti di Ascom, Fioe ed Epat in piazza a Torino nell’ambito dell’iniziativa di mobilitazione nazionale promossa da Confcommercio. “Non è un problema di volontà, le nostre attività commerciali e turistiche non possono pagare le tasse come in un anno normale – aggiunge -. Una parte dei soldi che si pensa di dare con i ristori, che hanno anche mille problemi burocratici, può essere messa per compensare Comuni, Regioni e Stato per le tasse che non incasseranno dalle attività commerciali”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano