19.4 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

USB, sciopero dell’industria al Nord: “Contro l’editto criminale della Confindustria”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il sindacato USB proclama lo sciopero del comparto industria nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto e Emilia-Romagna. “Una risposta di lotta immediata contro l’arroganza criminale di Confindustria di queste regioni che hanno richiesto di anticipare la ‘fase due’ con la riapertura immediata delle imprese”, dicono.

Lo sciopero è indetto per le intere giornate di domani venerdì 10 e di martedì 14 aprile per le regioni del nord e si conferma lo stato di agitazione sul resto del territorio nazionale contro le “riaperture, le deroghe facili alla ripresa delle attività non essenziali e contro la mancanza di vere misure di sicurezza”.

“Oltre alle aziende autorizzate per decreto tramite i codici ATECO, già oggi sono 71 mila le aziende che si sono autocertificate come “essenziali” per poter continuare a produrre e di queste il 67% solo in queste quattro regioni. Mai sazia, ora la Confindustria minaccia l’intero paese e pretende la riapertura generalizzata della produzione e chiede deroghe alle misure di sicurezza, mettendo così in pericolo milioni di lavoratrici e lavoratori e l’intera popolazione”, spiegano da USB.

“Un atteggiamento criminale – continuano – che mette al primo posto i loro profitti con l’evidente conseguenza di dare nuovo slancio all’epidemia ancora in corso sia per gli assembramenti che si avranno nei luoghi di produzione sia nei mezzi di trasporto”.

“Per questi motivi la USB invita le lavoratrici e i lavoratori a respingere le pretese e i ricatti del padronato, a lottare per i nostri diritti, organizzando e aderendo allo sciopero”, concludono dal sindacato.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano