-0.1 C
Torino
martedì, 30 Novembre 2021

Temple of Gold, la nuova rivoluzionaria versione di Book of Ra

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor

Capita spesso che gli amanti del gioco si appassionino a determinati titoli, aspettando anche anni, con ansia, in attesa di un sequel che possa regalare loro le emozioni che il capostipite ha cominciato a regalare. Una vecchia legge a cui sono abituati tutti i gamer nel mondo. Si spiega forse così il successo di titoli commerciali come Fifa e Battlefield, dei must per gli amanti di console che ogni anno attendono le versioni aggiornate dei titoli a loro più congeniali. O, per fare un esempio più calzante, la serie Grand Theft Auto, che negli ultimi anni ha raccolto sempre più consensi grazie anche alla versione online, che spesso coinvolge giocatori di generazioni più giovani.

Il punto è questo: con il gioco online la musica è cambiata e il mondo dell’intrattenimento si è visto rivoluzionare. Per questo motivo si sono fatte largo altre tipologie di giochi, capaci di catturare l’attenzione e focalizzare su di sé gli interessi di milioni di giocatori. Il caso celebre, da questo punto di vista, è quello delle slot machine online. Che offrono giochi per tutti e soprattutto accessibili anche da parte di chi non ha mai vissuto un’esperienza videoludica. Anche nel caso delle slot, peraltro, negli ultimi anni ha preso piede l’idea della “saga”, quella cioè di produrre un titolo offerto poi successivamente in versioni aggiornate, non necessariamente categorizzabili come “sequel” o “prequel”. Quel linguaggio, tipico dei titoli per console, non trova spazio nel vastissimo mondo delle slot.

Che, però, hanno dato vita a titoli capaci di imporsi come autentici must per i giocatori. Tra questi Book of Ra occupa uno spazio di primo piano e risulta essere il titolo che più appassiona, sia i giocatori esperti sia quanti si approcciano al gioco delle slot per la prima volta. Proprio Book of Ra ha dato via ad una saga che oggi conta più titoli appartenenti alla stessa trama di fondo, tra jolly, scatter, bonus, colori e musiche avvincenti all’insegna dell’avventura. Tra questi impossibile non citare il Gioco Temple of Gold, la più discussa delle versioni a sfondo Book of Ra. Per un semplice motivo legato al cambio del protagonista, stavolta una donna che vive però le stesse ed identiche avventure, negli stessi luoghi, del protagonista che ha reso celebre il titolo di casa Novomatic. Un celebre caso di polemica che però non ha eclissato il successo di questa nuova versione, che si è saputa subito imporre tra gli appassionati. D’altronde un titolo, per essere avvincente ed accattivante, deve vivere anche di queste novità…

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano