17 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Telecamere a Barriera di Milano e Aurora: al via il progetto di videosorveglianza

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Telecamere a Barriera di Milano e Aurora. Inizierà dalle Circoscrizioni 6 e 7 l’istallazione del nuovo sistema di videosorveglianza previste dal programma Argo. Si prevedono infatti 273 telecamere di ultima generazione per la sicurezza urbana dislocati nei punti strategici della città che andranno a integrare le 107 telecamere già esistenti sul territorio, portandole in totale a 380, con un incremento pari al 300%.

Per la prima volta, la città di Torino si doterà di un sistema di telecamere mobili a 4 ottiche (4 telecamere in una con visualizzazione a 360° in Real Time) che potranno essere installate in poco tempo, a seconda delle diverse esigenze dettate da tempi e contesti, su specifiche indicazioni del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. 

Telecamere a Barriera di Milano, il nuovo sistema intelligente 

Il nuovo sistema intelligente sarà in grado di individuare le persone corrispondenti a una descrizione preimpostata da remoto, ad esempio indicando come parametri il solo colore degli abiti indossati. Si potranno dunque snellire i processi investigativi, monitorare fenomeni di mobilità e raccogliere i dati relativi ai flussi utili al miglioramento dei servizi offerti al cittadino.

Il costo complessivo del progetto ammonta a 2,4 milioni di euro di cui, 900 mila euro finanziati dalla Regione Piemonte, 800 mila euro dalla Città di Torino e 700 mila euro dal Ministero degli Interni.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano