14.2 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Tav, Salvini vuole andare avanti con il progetto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Mezzo governo a Roma non molla sulla Tav. La Lega, a differenza del Movimento Cinque Stelle, non ha intenzione di tornare indietro sull’Alta Velocità.
Lo conferma il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.«Per quello che mi riguarda si va avanti e non si torna indietro», dice ai microfoni di Sky Tg24.
Aggiunge il vicepremier: «Nel contratto di governo c’è l’esame costi-benefici. Non faccio l’ingegnere, posso dirle che la Pedemontana in Lombardia e in Veneto è assolutamente necessaria, che il Terzo Valico è assolutamente necessario, che la Tap in Puglia porterebbe a un risparmio del 10% sulle bollette energetiche delle famiglie e delle imprese in Italia. Però valutiamo costi-benefici, Tav compresa».
«Io di mio preferisco sempre costruire e andare avanti. Però nel contratto c’è che si valutano i pro e i contro e quindi mi rifaccio al contratto», conclude Salvini.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano