14 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Punto Acqua di Quassolo: dal 19 settembre l’acqua gasata si paga solo con la scheda ricaricabile

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Dal 19 settembre l’acqua gasata del Punto Acqua Smat di Quassolo sarà a pagamento al presso di 5 centesimo ogni litro e mezzo solo con scheda ricaricabile. Mentre resterà gratuito il prelievo di acqua naturale sia a temperatura ambiente che refrigerata.
La scheda sarà distribuita dal box installato nel Palazzo comunale di piazza Municipio a cui si può accedere dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.
Per avere la tessera sarà necessario introdurre un importo di 5 euro: 4 saranno per la cauzione, rimborsata al momento della restituzione della scheda, e un euro di credito spendibile per l’acquisto di acqua. Le successive ricariche potranno essere di qualunque cifra.
La stessa tessera potrà inoltre essere utilizzata in tutti gli altri Punti Acqua Smat, la cui mappa è indicata sul sito www.smatorino.it alla pagina Punti Acqua. Così come la scheda potrà essere ricaricata in qualunque box di ricarica Smat.
La nuova procedura consente di evitare interruzioni del servizio a seguito di eventuali furti o manomissioni.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano