11.4 C
Torino
giovedì, 13 Giugno 2024

Prima del colloquio è possibile conoscere i datori di lavoro dalle recensioni sul web

Più letti

Nuova Società - sponsor

Non solo ristoranti e non solo alberghi. Le attività e gli ambiti che si possono recensire su internet sono tantissimi, e l’abitudine a farlo è sempre più comune e diffusa. La possibilità di avere siti e app in cui velocemente si recensisce la propria esperienza rappresenta un importante feedback per le nostre scelte.

Come detto, è ormai abitudine prima di prenotare un ristorante o un albergo leggere le opinioni di altri clienti che possono offrire informazioni e consigli utili.

Un altro ambito che negli ultimi tempi ha visto accrescere l’utilizzo di recensioni è quello del mondo del lavoro, attraverso portali in cui i lavoratori forniscono le loro opinioni sulle loro aziende per aiutare gli altri a scegliere se un posto di lavoro è meglio di un altro e dove mandare il proprio curriculum e, nel caso si venisse assunti, evitare spiacevoli sorprese come quella di non essere pagati regolarmente o un ambiente di lavoro non piacevole. Una pratica che può rappresentare non solo un aiuto per chi è alla ricerca di un nuovo impiego, ma anche una opportunità per le aziende stesse che a seconda dei giudizi ricevuti possono accrescere o meno la propria credibilità.

Tra le piattaforme che offrono questo servizi vi è GoWork , che si è specializzata nel corso degli anni in questo settore. Addio ai vecchi annunci a cui si rispondeva a occhi chiusi, affidandosi alla dea bendata: il candidato infatti può ora, grazie a questo sistema, conoscere pregi e difetti dell’azienda a cui proporsi. Per semplificare possiamo definirlo un curriculum del datore di lavoro scritto però da chi ha avuto a che fare con lui, chi prima di noi ha già provato quella esperienze e quella realtà e quindi si sente di consigliarla o al contrario i suggerire agli altri di non fare lo stesso errore.

Cosa molto importante è che in GoWork gli utenti hanno la garanzia dell’anonimato, senza bisogno di fare login e senza bisogno di rilasciare dati personali. L’anonimato garantisce che il dipendente che scrive una recensione non possa rischiare ritorsioni da parte dell’azienda. Non solo. E’ anche una rassicurazione per chi legge l’opinione che così sa di potersi fidare visto che il commento arriva direttamente dall’interno e senza filtri. Come per i ristoranti e gli alberghi anche qui le stelle conquistate sono importanti. E il rating ancora una volta diventa illuminante: un servizio prezioso che può servire per dei miglioramenti aziendali dovuti alle critiche ricevute, in uno scambio di opinioni costruttivo da ambo le parte. Inoltre, in aggiunta alle recensioni ci sono anche singole voci che riguardano diversi aspetti della gestione e della vita lavorativa a cui è possibile dare un voto, e di cui si vedranno i risultati in percentuale e attraverso simpatiche grafiche e colori che lasciano intuire il giudizio positivo o negat.

Insomma, un modello di sito di recensioni che diventa un vero e proprio spazio di discussione, aperta alle parti in causa in una logica che non è del semplice forum, ma piuttosto di un’agorà in cui la critica, nel caso ci fosse, è realmente costruttiva. Per chi già lavora nell’azienda, per il datori di lavoro e per chi compie con il colloquio il primo passo, che non è più un salto nel vuoto, ma un vero e proprio inizio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano