18.9 C
Torino
venerdì, 21 Giugno 2024

Perchè affidarsi a un’agenzia di marketing digitale e sviluppare la propria SEO

Più letti

Nuova Società - sponsor

Chiunque abbia che fare per lavoro o per divertimento con il web ha sentito parlare di SEO e sa quanto sia importante un corretto funzionamento per aver successo nel mondo di internet.

Cosa è la SEO e come funziona?

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, ovvero di una serie di attività e azioni compiute su un sito internet che ne consentono di migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca come Google. Infatti, questi operano attraverso un algoritmo che indicizza e ordina l’elenco dei siti relativi a una determinata ricerca, posizionando più in alto, ovvero nelle prime pagine, quelli con la SEO migliore. Si capisce dunque come sia necessario lavorare su questo aspetto per avere maggiori chance di essere ben posizionati e quindi più letti e conosciuti.

A tale proposito, ci sono alcuni aspetti che devono essere presi in considerazione per migliorare la propria SEO. A partire dalle parole chiave che devono essere coerenti con il contenuto generale del sito e nel contempo contribuire a generare conversioni. Ci sono poi diversi aspetti più tecnici da valutare, come la velocità di caricamento del portale, il suo essere compatibile con i diversi dispositivi, la presenza più o meno ampia di errori, eventuali reindirizzamenti e l’inserimento di link interni ed esterni.

Perché affidarsi a degli esperti?

Tutti aspetti che a una lettura superficiale lasciano pensare che sia veramente facile gestire la SEO di un sito. E invece non è così. Anzi, il rischio di peggiorare la situazione è davvero dietro l’angolo. Mentre se si vuole valorizzare al meglio il proprio sito è bene affidarsi a degli esperti del settore, come l’agenzia Keyweo.

Solo un team di professionisti del settore, attraverso una accurata analisi e studio, potrà valutare lo stato di partenza di un sito e la situazione della sua SEO e, di conseguenza, stabilire quali strategie adottare e quali azioni mettere in campo per realizzare gli obiettivi prefissati.

Come abbiamo detto prima, una buona SEO si basa su tre elementi fondamentali che sono: la verifica della parte tecnica del sito, la creazione e ottimizzazione di contenuti interessanti e rilevanti per gli utenti e che, al contempo, compiacciono il motore di ricerca, e l’ottenimento di backlinks da siti provenienti dallo stesso settore. Lavorare costantemente e nel modo corretto su questi tre elementi, è un’attività che richiede competenza e tempo. Per questo motivo è consigliabile ricorrere all’aiuto di esperti che si assicureranno che questi elementi siano ottimizzati e funzionino  al meglio.

Le agenzie che lavorano in questo ambito possono offrire ai propri clienti servizi SEO personalizzati per un posizionamento organico sui motori di ricerca che faccia crescere il proprio sito. Dopo una fase di consulenza iniziale viene dunque messo a punto tutto ciò che serve per migliorare l’indicizzazione e ci si danno poi degli obiettivi coerenti. Così come essi lavoreranno con attenzione attraverso strategie mirate per l’ambito di attività che riguarda il sito in questione: dal mondo del B2B a quello del turismo, dall’industria alla ristorazione.

Infine, non va trascurato il monitoraggio costante. Una volta migliorato il proprio SEO non è detto che questo funzioni per sempre. Si tratta cioè di ambiti in cui diversi fattori possono concorrere a modificare le carte in tavola e quindi l’indicizzazione di un portale. Ecco perché un ultimo step necessario è quello del controllo periodico dei risultati raggiunti per pianificare nuove fasi della strategia e correggere eventuali difetti o intervenire sui problemi.

Insomma, si tratta di un lavoro importante e da svolgere con la migliore cura e attenzione possibile. Ecco perché affidarsi a degli esperti è necessario.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano