18.9 C
Torino
venerdì, 21 Giugno 2024

Pinerolo, 23enne uccide la madre a colpi di martello

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Rubina Kousar è il nome della donna di 45 anni uccisa con un martello questa mattina dal figlio 23enne, Imram Ahmad, a Pinerolo in un’abitazione di via Sommeiller. Entrambi sono di origini pachistane. A dare l’allarme è stato il marito della vittima. L’uomo si è recato al comando della polizia municipale e ha detto al piantone: “Sangue, mio figlio è a terra”. Quando la pattuglia dei vigili è arrivata nell’abitazione ha trovato la donna ferita in cucina. Il figlio aveva ancora il martello in mano e non ha proferito parola. Nonostante i soccorsi per la donna non c’è stato niente da fare ed è deceduta poco dopo.

A quanto si apprende domenica era stata segnalata alle forze dell’ordine una lite in famiglia nello stesso appartamento, durante il quale era rimasto ferito a un dente il padre, colpito dal 23enne.

In una nota il Comune di Pinerolo commenta l’accaduto: “La Città di Pinerolo è sotto shock di fronte all’omicidio di una sua cittadina, avvenuto questa mattina per mano del suo stesso figlio. Ci stringiamo alla famiglia della vittima e alla comunità, attoniti di fronte a un gesto così feroce e criminale. Ringraziamo le forze dell’ordine e la polizia locale per essere intervenute e per la professionalità e sensibilità dimostrata in questa terribile situazione”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano