14.7 C
Torino
domenica, 23 Giugno 2024

Oli essenziali: tutti i benefici e come usarli

Più letti

Nuova Società - sponsor

Diffusi nell’ambiente, messi nell’acqua del bagno, per un massaggio, sulla pelle o per inalazione. Sono moltissime le modalità in cui si possono utilizzare gli oli essenziali, apprezzatissimi da un vasto pubblico per le loro proprietà che permettono di conciliare benessere, bellezza e relax.

Cosa sono gli oli essenziali

Gli oli essenziali sono composti di origine naturale che si ottengono come estratti aromatici da diverse parti delle piante. Dalle foglie ai fiori, fino alle cortecce e radici: ogni pianta accumula in punti diversi i suoi oli essenziali, utilizzati dal vegetale con scopi ben precisi, e in realtà molto diversi da quelli per cui li usa l’uomo. L’olio essenziale può servire ad attrare insetti per l’impollinazione o a difendersi da parassiti o dalla colonizzazione di altre specie di piante.

Attraverso un processo di estrazione questi oli sono messi anche a nostra disposizione, per utilizzi ben differenti. Gli oli essenziali infatti hanno per l’uomo una natura terapeutica, contribuendo al benessere fisico e mentale. Ovviamente ciascuno con le sue peculiarità e caratteristiche precise.

Come scegliere un olio essenziale

Come detto ci sono numerosissimi oli essenziali prodotti da piante diverse e che hanno proprietà diverse e si prestano quindi a un diverso utilizzo. Ecco perché è importante scegliere quello giusto per il proprio scopo e per i benefici che si vogliono ottenere. Grazie all’esperienza e alla competenza del team di Aroma-Zone sarà dunque possibile sfruttare tutti i vantaggi dell’aroma terapia. Inoltre, come leader indiscusso del settore da oltre 20 anni, può offrire un’ampia selezione di essenze pure e naturali al 100 per 100 per ogni esigenza, dal relax ai problemi di salute.

Dagli oli essenziali rilassanti come la lavanda e la melissa, a quelli rivitalizzanti di limone e rosmarino. Passando per essenze che hanno proprietà antibatterica e antivirale come l’eucalipto e il pino, o quelle che sono dei veri toccasana per le infiammazioni come il tea tree. 
Ma sono anche dei preziosi alleati di bellezza: dal cipresso e l’arancio utili per combattere la cellulite, al ginepro, bergamotto e cedro che aiutano ad avere una pelle bella e purificata. 

Tanti modi di utilizzare gli oli essenziali

Quando si deve scegliere un olio essenziale, poi, non conta solo la fragranza, che ovviamente deve essere utile allo scopo che si vuole raggiungere. Ci sono infatti anche numerosi modi di somministrare queste essenze a seconda sia della loro funzione che della nostra comodità. Solitamente venduti in piccole boccettine gli oli essenziali possono essere usati puri sulla pelle, con l’ausilio di piccoli roll-on per cospargerli: ottimo ad esempio per cure per la pelle o se si deve alleviare qualche irritazione o tensione muscolare favorendo il rilassamento. Oppure, possono essere applicati con un contagocce per esempio per gli oli essenziali utilizzata sui capelli, per curare la cute o le lunghezze troppo secche o grasse o per capelli che tendono a cadere.

Ma c’è anche un utilizzo che non è a diretto contatto con la pelle e che invece è legato a un altro senso, ovvero l’olfatto. Perché gli oli essenziali non sono solo buoni per le loro proprietà ma sono anche piacevolmente profumati, diventando un vero e proprio strumento di aromaterapia e anche un modo per dare una buona profumazione alla propria casa. Per questo ad esempio esistono bastoncini colorati di legno che imbevuti dell’essenza ne diffondono il profumo nell’ambiente, contribuendo anche a dare un tocco estetico alla tua abitazione dal momento che spesso le boccettine che contengono i bastoncini sono anche molto belle e gradevoli. 

Ma si possono anche utilizzare spray nebulizzatori, anch’essi molto belli esteticamente ed estremamente pratici: adatti a tutti gli utilizzi, dalla casa all’ufficio, fino all’auto o anche in giardino per tenere lontano gli insetti, per esempio. Emettono una fine nebbiolina fredda che contiene oli essenziali conservando tutte le loro proprietà e note aromatiche. Basta aggiungere alcune gocce di olio e dell’acqua per ottenere un magico effetto.

Dunque, le proprietà degli oli essenziali sono tantissime e ce ne è per tutti i gusti e tutte le esigenze. Non vi resta che buttarvi tra le fragranze per trovare quelle che fanno per voi!

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano