18.9 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

Licia Mattioli non ha intenzione di lasciare Confindustria, ma il suo impegno sarà più soft

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’imprenditrice Licia Mattioli mette a tacere le voci di corridoio che parlavano di una frattura tra lei e Confindustria.

Infatti, l’ad dell’omonima azienda di gioielli, già vicepresidente con delega all’internazionalizzazione quando era presidente Vincenzo Boccia, aveva sfidato il presidente uscente di Assolombarda Carlo Bonomi nella corsa per la guida di Confindustria nazionale.

L’esito, dopo il voto online dei 183 componenti del Consiglio Generale, fu di 123 per Bonomi 60 per Mattioli. Ma questa sconfitta, come detto nonostante i rumors, non ha come conseguenza la rottura e quindi non sarebbe vero che Licia Mattioli è intenzionata a lasciare l’associazione, come ha spiegato l’imprenditrice all’agenzia stampa Adnkronos: “Lo escludo. Semplicemente – spiega – nei prossimi mesi tornerò a dedicarmi a tempo pieno alla mia azienda pertanto il mio impegno confindustriale sarà un po’ più soft”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano