15.5 C
Torino
domenica, 26 Settembre 2021

Leon rapinata, Lo Russo e Damilano d’accordo: “Sicurezza priorità per città”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La rapina all’assessora Francesca Leon mette d’accordo gli sfidanti sindaci di Torino. Non solo nella solidarietà nei confronti dell’esponente della giunta Appendino per la quanto accaduto, ma anche sul tema sicurezza. 

Infatti sia Lo Russo che Damilano condividono il fatto che la sicurezza sia un tema principale nella politica del prossimo sindaco. 

“Solidarietà all’assessora Francesca Leon. La sicurezza è un tema urgente” scrive Stefano Lo Russo, per il quale “la criminalità di strada è uno dei principali problemi di Torino. Non sentirsi sicuri nel proprio quartiere – sottolinea – peggiora sensibilmente la propria qualità della vita. La sicurezza va affrontata in modo serio senza introdurre pericolosi sceriffi di strada, ma con una strategia integrata che metta in campo prevenzione e repressione”.

Anche il candidato del centrodestra Paolo Damilano condivide la solidarietà a Leon e l’impegno per una città sicura che “deve essere al primo posto non solo nella costante battaglia alla criminalità, ma soprattutto nell’aumentare la percezione della sicurezza”
“Episodi come questo non devono accadere – ribadisce – Lo strumento – afferma – sarà l’aumento del lavoro e della qualità della vita. Torino se lo merita. Torino ne ha bisogno”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor
per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano

Nuova Società - sponsor