13.2 C
Torino
mercoledì, 25 Maggio 2022

Le difficoltà del festival di Sanremo e del suo casinò

Più letti

Nuova Società - sponsor

Anche quest’anno, il Festival di Sanremo sarà influenzato dalla situazione di emergenza che caratterizza il nostro paese. 

La più famosa gara canora del mondo giunta alla 72esima edizione incontrerà quindi ancora tante difficoltà e di conseguenza contrariamente agli anni scorsi attirerà meno appassionati della musica e lo stesso dicasi per quelli che amano abbinare alla manifestazione canora il gioco d’azzardo nel casinò della cittadina ligure. 

A tale proposito, ecco come i giocatori possono trovare una soluzione adeguata per dare sfogo alla loro passione e cosa ci riserverà questa edizione del Festival di Sanremo.

Le limitazioni d’accesso al casinò di Sanremo

A seguito delle disposizioni governative i clienti del casinò di Sanremo potranno entrare nella struttura soltanto se in possesso del Green Pass base in zona bianca e gialla. 

Tuttavia se la regione Liguria e la stessa cittadina dovessero ritrovarsi in quella arancione sarà invece obbligatorio possedere il Green Pass Rafforzato, mentre se entrerà in vigore la zona rossa, allora il casinò resterà chiuso. 

Detto ciò, se il tuo obiettivo era quello di abbinare alla manifestazione anche il gioco d’azzardo e in particolare delle slot, allora scopri le migliori su Time2Play e divertiti da remoto senza nessuna restrizione. 

Nello specifico potrai optare per alcune molto popolari come ad esempio Starburst sviluppata dal fornitore di provider NetEnt e che vanta di serie un notevole numero di spin, dieci linee di pagamento e un jackpot di 50.000 monete ossia caratteristiche difficilmente riscontrabili in altre slot che l’hanno imitata. 

Inoltre devi sapere che tra le altre slot più popolari al mondo su cui divertirti nelle serate del Sanremo Festival, c’è anche la slot Book of Ra della Novomatic, che con il suo tema basato sull’antico Egitto, può regalarti tante combinazioni vincenti a fronte di 10 linee di pagamento, diversi round bonus e svariate tipologie di moltiplicatori.  

A margine come ulteriore dimostrazione di ciò che puoi trovare online per divertirti, devi sapere che non mancano altre slot molto famose e tutte in grado di regalarti un’immensa soddisfazione, a patto che tu tenga conto del fatto che bisogna giocare sempre in modo responsabile!

Il Festival di Sanremo 2022 in pillole

Il Festival di Sanremo, si svolgerà dal primo al cinque febbraio 2022 e come di consueto, al Teatro Ariston. Per il terzo anno consecutivo il direttore artistico dell’evento canoro nonché presentatore sarà Amadeus. 

Il Festival di Sanremo, giunto alla 72a edizione, è il concorso italiano più famoso e tra brani inediti composti da autori italiani con testi in madrelingua il vincitore sarà decretato dalla somma dei voti ottenuti da una giuria e dal voto popolare (televoto). 

Nell’edizione di quest’anno che verrà trasmessa in televisione come di consueto dalla RAI Radiotelevisione Italiana ci saranno anche premi speciali come ad esempio quello della Critica intitolato alla compianta cantante calabrese Mia Martini. 

Numerosi sono tuttavia gli artisti in gara  e alcuni molto popolari come ad esempio Gianni Morandi e Massimo Ranieri (entrambi potenziali vincitori). 

Tra gli ospiti ci saranno invece i Måneskin ossia i vincitori della scorsa edizione che hanno trionfato anche all’Eurovision Song Contest svoltosi a Rotterdam.

Il grande ritorno di Laura Pausini a Sanremo 

Quando mancano ormai poco più di 15 giorni all’inizio del Festival di Sanremo 2022, è stato reso noto che tra gli ospiti d’onore oltre a Checco Zalone, Cesare Cremonini e i Måneskin ci sarà sul palco anche un grande ritorno.  

Nello specifico si tratta di Laura Pausini che parteciperà in qualità di super ospite della seconda serata dell’evento. La cantautrice nata a Faenza proprio a Sanremo nell’anno 1993 ha debuttato con il brano “La solitudine”. 

La canzone che presenterà e che uscirà il prossimo 20 gennaio si intitola Scatola, realizzato per il film a lei dedicato, e con il titolo “Piacere di conoscerti” (in programma su Amazon Prime Video), e diretto dal regista Ivan Cotroneo. 

La prima del brano sarà tra l’altro trasmessa in simulcast 3D a Roma e Milano e in altre località del mondo ossia Madrid, Parigi, Brasilia, Città del Messico, New York e Miami. 

Nello specifico si tratta di un lungometraggio che l’avvicina di nuovo ai suoi fans e che ripercuote a 360 gradi la sua vita dall’età adolescenziale fino agli anni in cui si esibita nel mondo intero vendendo qualcosa come 70 milioni di dischi. 

A margine è importante sottolineare che la vena artistica di Amadeus e i buoni propositi degli organizzatori del Festival di Sanremo, potrebbero regalare anche qualche altra sorpresa last minute con un conseguente incremento dell’indice d’ascolto televisivo e relativo share. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano