11.4 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Iniziativa dei Bikers: donate 15000 mascherine con il ricavato delle donazioni

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Avevamo già parlato due settimane fa della bellissima iniziativa dei Bikers di Piemonte e valle d’Aosta (leggi articolo qui sotto)

Ora, la raccolta fondi lanciata con la pagina Facebook #Fuckthevirus, da parte MC del Piemonte e Valle D’Aosta , sostenuta dai Pach Club ,dai gruppi FMI e dai singoli biker, iniziata il 31 Marzo, ha raggiunto gli otre 12000 euro; ecco che i Bikers di Piemonte e Valle d’Aosta in un momento buio accendono una luce di speranza.

Il loro mondo si dimostra così sempre in prima linea quando c’è da fare del bene; i soldi verranno spesi per l’acquisto di ben 15000 mascherine da donare alla direzione sanitaria di via Cibrario 72. La quota eccedente del ricavato delle donazioni verrà devoluta al banco alimentare.

Sulla pagina Facebook Fuckthevirus si legge testualmente: “Abbiamo provveduto, dopo esserci consultati con l’asl, ad acquistare 15000 mascherine chirurgiche che stiamo attendendo e che verranno distribuite presso la Direzione Sanitaria di Torino Via Cibrario 72 che gestisce due unità, gli ospedali Maria Vittoria e L’Amedeo di Savoia.
La quota eccedente del ricavato unita ai versamenti che riceveremo verrà devoluta ad un Banco Alimentare per l’assistenza alle famiglie bisognose in questo momento di crisi anche economica”.
Le donazioni sono comunque ancora aperte come si legge nel post, per questa bella e importante iniziativa.

Bikers di MC Piemonte e Valle D’Aosta raccolgono fondi per l’emergenza Coronavirus

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano