19.4 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Tafferugli in corso Giulio, Appendino si rifiuta di dare comunicazioni in consiglio comunale a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La sindaca di Torino Chiara Appendino non darà comunicazioni al consiglio comunale sui tafferugli scoppiati in corso Giulio Cesare che ha visto coinvolti anarchici e forze dell’ordine.

Le opposizioni avevano chiesto che la prima cittadinanza venisse in aula (virtualmente visto che le sedute della Sala Rossa sono in videoconferenza) per comunicare su quanto accaduto.

Ma, come spiega Stefano Lo Russo capogruppo del Partito Democratico, questo non avverrà: “Appendino e la maggioranza del M5S si rifiutano di dare comunicazioni in Consiglio Comunale sugli episodi di aggressione avvenuti ieri ai danni delle Forze dell’Ordine che avevano arrestato due scippatori in Corso Giulio Cesare rimandando la discussione ad una prossima conferenza dei capigruppo che sarà a porte chiuse”.

“Il clima in Città è davvero molto delicato, la tensione elevata e pensiamo che sarebbe bene che della situazione critica della Città e delle problematiche specifiche del quartiere Aurora se ne discutesse in modo trasparente e pubblico in Consiglio.
Non potendo far altro, prendiamo atto”, conclude Lo Russo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano