3.1 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

Falsi addetti Smat, attenzione a Rivalta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

A Rivalta sono stati segnalati alcuni episodi di persone che hanno tentato di entrare nelle abitazioni qualificandosi come tecnici Smat. Smat precisa che “non è prassi aziendale effettuare controlli a domicilio; normalmente il personale accede ai fabbricati solo per la lettura o la riparazione dei contatori senza avere la necessità di entrare nelle abitazioni”. Per questo l’azienda “invita la propria utenza a diffidare di coloro che si presentano presso le abitazioni dichiarando di dover riscuotere dei pagamenti della bolletta, effettuare dei controlli sull’acqua e/o interventi tecnici presso la singola abitazione. Si precisa che tutti gli addetti SMAT sono dotati di apposito tesserino, con il logo SMAT, sul quale sono riportati il numero di riferimento, la foto e il nome dell’addetto”.

Inoltre, sul sito https://www.smatorino.it/, dallo “Sportello online”, nell’area “Lettura del contatore, scegli il preavviso” è inoltre possibile registrarsi per essere avvisati del passaggio del letturista. Le modalità di informazione previste per anticipare la lettura del contatore sono: sms, email o telefonata per gli utenti registrati sul sito; affissione di un cartello di preavviso per gli utenti non registrati con contatore non accessibile.

Le fasce orarie previste per il passaggio del letturista sono: 7:30-14:30 e 12:30-18:30.

In caso di dubbi, per avere conferma dell’intervento, si consiglia di contattare il Numero Verde 800-010 010 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano