11.1 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Economici ed esteticamente belli ma anche utili: una guida ai regali aziendali giusti

Più letti

Nuova Società - sponsor

Dopo anni che fai stampare sempre lo stesso calendario da distribuire ai tuoi clienti a Natale o che, sempre a Natale, fai recapitare ai tuoi dipendenti il solito cesto alimentare, vuoi (finalmente!) cambiare un po’ e ti stai chiedendo qual è il regalo aziendale giusto? Questa guida è quello che fa per te: che sia destinato a un target esterno di clienti, investitori, fornitori, eccetera o a un target interno di dipendenti e collaboratori, anche un oggetto semplice e di modico valore ma scelto strategicamente può rafforzare, infatti, il rapporto con il tuo brand. 

Regalo aziendale giusto: ecco come sceglierlo

Un cliente che riceve in regalo una penna o un ombrello semplicemente per aver acquistato qualcosa nel tuo negozio o un dipendente che può andare in giro con una borraccia termica o un gadget personalizzato che puoi comodamente far realizzare su Camaloon, si sente gratificato o può sviluppare, nel primo caso soprattutto, un miglior ricordo di brand e soprattutto, vale in entrambi i casi, dovrebbe provare più soddisfazione e una sorta di “affetto” nei confronti del tuo brand tale per cui dovrebbe essere scoraggiato dal comprare dai competitor o dal valutarne le offerte di lavoro. È una semplificazione naturalmente, ma utile a dire come il regalo aziendale giusto, se nel contesto di una più ampia strategia di marketing, può aiutare a fidelizzare i clienti e ad aumentare la probabilità che tornino per acquisti successivi al primo da un lato e, dall’altro, la soddisfazione e la famosa employee retention dei tuoi dipendenti. Pensa però anche a quanto degli oggetti con impresso il tuo logo, se cominciano a circolare negli ambienti giusti e frequentati dai tuoi target desiderati, possano far aumentare la tua brand awareness e, cioè, semplificando molto, il numero di persone che conoscono il tuo brand: l’ideale sono in questo caso soprattutto i gadget personalizzati. 

Abbi solo l’accortezza di scegliere tra le proposte ormai molto varie in catalogo degli oggetti che, oltre che esteticamente gradevoli o simpatici e divertenti, possano essere anche davvero utili. Sembra scontato a dirsi, infatti, ma il regalo aziendale giusto è quello che non rischia di finire dimenticati in qualche cassetto o, peggio, buttato. Più che l’ennesimo portachiave o l’ennesima tote bag in questo periodo potresti scegliere, per esempio, di far stampare delle mascherine personalizzate che i tuoi dipendenti possono indossare in negozio o dei piccoli gadget per il mare con cui augurare ai tuoi clienti delle buone vacanze estive. 

Tieni conto infatti che, come ogni altra attività di marketing, anche la realizzazione di gadget personalizzati dovrebbe essere “calendarizzata”: l’idea migliore, sia per non banalizzare la scelta di donare qualcosa ai propri dipendenti e consumatori e sia per non dover prevedere un cospicuo budget annuale per farlo, è cercare regali aziendali giusti solo in occasioni come importanti anniversari per il tuo brand, una festività, un evento attesissimo da tutti e da molto tempo. Soprattutto nel caso dei regali aziendali per dipendenti una buona alternativa, soprattutto se si intende renderli quanto più personali possibile, potrebbe essere riservarli a compleanni, promozioni, raggiungimento di determinati obiettivi di carriera. In tutti i casi la regola d’oro rimane, quando possibile, consegnarli di persona.   

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano