25 C
Torino
domenica, 26 Giugno 2022

Creare un angolo creativo in casa: la ricetta della felicità

Più letti

Nuova Società - sponsor

Arredare casa non è solo un modo per rendere gli ambienti stilosi e di tendenza, ma ci permette di dare alla nostra casa quel comfort tanto desiderato. Vivere in spazi ospitali e accoglienti è importante soprattutto ora che abbiamo riscoperto il valore dello stare a casa e di quanto sia indispensabile non accontentarsi sia per quanto riguarda la fruibilità e la funzionalità dello spazio abitativo. In una casa è indispensabile anche un angolo creativo per ritagliarsi dei momenti per sé. Come facciamo a creare un angolo creativo? Per scoprirlo date un’occhiata alla nostra guida!

Quando arrediamo casa possiamo personalizzare gli spazi in diversi modi, ma se c’è una cosa che abbiamo imparato nell’ultimo periodo è quella di considerare diversi aspetti quando si scelgono gli arredi e la loro disposizione negli ambienti. Prima di tutto gli ambienti devono essere funzionali perché dobbiamo poterci muovere liberamente tra uno spazio e l’altro e senza inutili impedimenti. Capita infatti di essere attratti e acquistare un armadio capiente e stiloso, ma troppo grande e di conseguenza ingombrante. Oltre a rendere la camera arredata poco pratica, lo spazio perde luminosità diventando angusto. 

Quando acquisteremo un mobile, uno scaffale o comunque un arredo utile per contenere e tenere in ordine diversi oggetti, dobbiamo fare attenzione alla grandezza oltre che alla funzione. Anche l’estetica ha un ruolo chiave quando si scelgono gli arredi e decorano gli spazi. Oggetti funzionali, certo, ma dal design impattante e che soprattutto rispecchino il nostro gusto oltre che lo stile d’arredo che abbiamo in mente.

Lo stesso discorso vale per ogni ambiente e per tutti gli arredi della casa, anche quando dobbiamo creare un angolo creativo.

Creare un angolo creativo in casa: idee e consigli

Per creare un angolo creativo dobbiamo innanzitutto scegliere un posto riservato che non deve essere necessariamente troppo grande. Possiamo approfittare di questo periodo dell’anno e preparare casa per l’inverno creando ambienti confortevoli e arredati in modo pratico e stiloso, tra cui proprio uno spazio come questo. Un angolo creativo non necessita necessariamente di una stanza perché basterà anche un ambiente piccolo, la cosa importante è che sia ben organizzato.

Arredi pratici e dal design semplice: stanza o angolo creativo?

Un angolo creativo avrà bisogno di arredi funzionali e dal design non troppo elaborato che si tratti sia di uno spazio ricreato in un ambiente o in una stanza apposita. Ovviamente organizzeremo la nostra lista con arredi e accessori da acquistare in base agli spazi e alle attività da fare in questo ambiente. Di solito in un angolo creativo ci si dedica ai propri hobby, come per esempio:

  • leggere dei libri;
  • disegnare e dipingere;
  • suonare uno strumento musicale o ascoltare cd e vinili;
  • cucire o comunque dedicarsi ad attività come ricamo, uncinetto…
  • scrivere e studiare;
  • altre attività stimolanti per la mente.

Angolo creativo in una stanza apposita

In una stanza tutta per noi e creata appositamente per attività creative e rilassanti acquisteremo scaffali multifunzionaliin cui poter riporre diversi oggetti, una scrivania ben organizzata, uno sgabello o un tavolino di design per dare un aspetto più particolare alla camera e rendendola allo stesso tempo funzionale. Alle pareti possiamo applicare una carta da parati con fantasie e forme astratte o possiamo scegliere una tonalità luminosa e decorare le pareti con stampe e quadri che più ci piacciono.

Angolo creativo in qualsiasi ambiente della casa

Se non abbiamo una stanza da riservare al nostro spazio creativo, in qualsiasi ambiente possiamo ricavare un angolino tutto per noi, basterà organizzarsi con arredi multifunzionali e dal design lineare e qualche accessorio in stile vintage. Vi consigliamo di procurarvi un tavolino pieghevole e un mobile con rotelle così da poter “trasportare” il necessario dove più vi piace, magari accanto al divano o in terrazza approfittando di una tiepida giornata di sole. 

Come arredare un angolo creativo? I colori

Se stiamo organizzando il nostro angolo creativo in un ambiente già arredato allora dobbiamo tener presente i colori e gli arredi preesistenti. E se invece abbiamo a disposizione una stanza vuota come uno studio? Allora vi consigliamo di arredare con il color tortora, una tonalità intensa ma neutra che dona profondità agli ambienti. Tra l’altro è una nuance perfetta per personalizzare angoli creativi perché armonizza gli ambienti. 

Oltre ai colori neutri, vi consigliamo di scegliere arredi dalle tonalità non troppo cariche e puntare sulle tonalità pastello perché decorano e impreziosiscono gli spazi con la loro delicatezza e originalità.

Scegliere uno stile d’arredo diverso e originale

Scegliere uno stile d’arredo originale è un ottimo modo per dare a un angolo creativo un aspetto diverso dal solito e allo stesso tempo ricercato. Un arredamento in stile boho chic oltre a essere tremendamente di tendenza, è tra i preferiti per chi vuole dare agli ambienti un’estetica unica perché molto particolare. Arredare l’angolo creativo in stile boho chic ci permette di spazzare la monotonia e portare in casa un design fresco e innovativo puntando su accostamenti di materiali e colori rivisitati in modo personalizzato e mai banale.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano