18.3 C
Torino
venerdì, 12 Agosto 2022

Consigli per preparare la casa all’inverno

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Se le giornate settembrine calde e luminose ci fanno sembrare la stagione fredda ancora lontana in realtà bisogna ammettere che l’autunno è alle porte e il mare e le ferie sono solo un ricordo.

Senza lasciarsi vincere dalla tristezza e dalla nostalgia si può approfittare di questo periodo di passaggio e del meteo ancora favorevole per organizzare la propria casa al meglio per l’arrivo dell’inverno rendendola adatta a quei mesi in cui il freddo e il maltempo ci costringono a più lunghe permanenze tra le mure domestiche.

In questo caso il primo consiglio utile è di armarsi di tutti i prodotti per la pulizia e il riordino che serviranno. Non occorre spendere una fortuna, ma anzi si possono acquistare anche a buon prezzo, per esempio attraverso le offerte di Aldi volantino online.

Insomma, pulizie d’autunno al via. E il primo nemico a cui dare la caccia sono polvere e germi. Certo questi ci sono anche d’estate ma per certi versi le stagioni fredde favoriscono ancora di più la loro comparsa e diffusione. Per esempio al momento della riaccensione dei termosifoni se questi non sono stati accuratamente puliti possono diffondere oltre al calore anche molti acari. D’altronde si sa, la polvere che si annida nelle loro fessure è molta e di sicuro i caloriferi non sono oggetto di una pulizia costante e quotidiana. Per questo è bene prima di rimetterli in funzione, oltre a verificare che non ci siano problemi tecnici, anche dare una pulita a fondo per catturare quanta più polvere possibile che tra l’altro può anche comprometterne il funzionamento e inibire la diffusione del calore.

Altra fonte di acari e allergeni che va combattuta sono i tappeti. In questo caso conviene approfittare del bel tempo per scuoterli e lasciarli prendere aria e poi dargli una bella passata di battipanni. Lo stesso vale per le coperte che dopo i mesi estivi trascorsi riposte in un cassetto necessitano di una rinfrescata prima di essere usati. E già che ci siete lavate anche le tende e attenzione a cuscini e copriletti che nei mesi estivi hanno assorbito il nostro sudore: una bella lavata e poi stesi al sole per prepararsi a una nuova stagione.

Pulire ma anche organizzare: una volta che state aprendo armadi e spostando oggetti potete approfittarne anche per dare più ordine alla vostra casa. Per esempio organizzando al meglio gli spazi. Questo attraverso pratici organizer che possono essere riposti nei cassetti, sotto il letto e che possono contenere biancheria, scarpe, vestiti e tutto ciò che non serve per la stagione in corso ma che può essere riposto comodamente via per il prossimo anno. In questo caso avrete tutto più ordinato e meno cose inutili in giro.

Infine, vanno bene le pulizie ma non dimentichiamo la manutenzione. Il freddo invernale e la pioggia costringono la nostra casa a un maggior impegno nelle sue funzioni. Per questo vi conviene controllare al meglio gli infissi. Nella loro parte esterna perchè devono resistere allo stress degli agenti meteorologici e quindi devono essere tenuti al meglio. Ma controllate anche che non ci siano eventuali problemi di chiusura e spifferi: in questo caso si può facilmente risolvere con poca spesa e un po’ di materiale isolante.

Inoltre attenzione alla caldaia: i controlli e la pulizia periodica fatta dai tecnici specializzati sono fondamentali per permettere il migliore funzionamento per riscaldare la casa senza consumare troppo e senza rischi per la salute.

Insomma, un po di fatica e impegno nella preparazione della casa e poi potrete augurare un buon inverno a tutti!

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano