15.5 C
Torino
domenica, 26 Settembre 2021

Cosa possono fare le aziende per migliorare la loro solvibilità e liquidità?

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

La mancanza di liquidità: un problema condiviso

In base a quanto emerso dai dati raccolti dal Cerved, nella lista degli Information Provider più grandi del nostro Paese, e notissima agenzia di rating, in Italia sono più di 5.000 le aziende costrette ogni anno a chiudere i battenti. Per quale motivo? Per l’impossibilità di far fronte agli insoluti. D’altro canto, lo stesso Cerved ha indicato in 72 i giorni necessari, in media, per effettuare l’incasso delle fatture emesse. Una gestione non ottimale dei flussi di cassa può infatti dare origine a problemi di liquidità, impedendo alle aziende di effettuare nuovi investimenti, e di prevenire le crisi, rischiando così di far fallire l’attività. Anche modelli di business potenzialmente in grado di generare i margini più alti, in mancanza di fondi in cassa, rischiano di cadere nel baratro. Ma non si tratta dell’unico fenomeno diffuso avente per oggetto le risorse di cassa. Altro fattore determinante è l’esposizione delle aziende al rischio valutario, cui ricorrono per rendere meno evidente l’impatto delle valute sul profitto. L’analisi del valore attuale netto (NPV), ossia del valore di tutti i flussi di cassa futuri, sia positivi che negativi, scontati al presente, è essenziale. Grazie all’NPV, infatti, è possibile stabilire il valore di un’impresa, la sicurezza dei suoi investimenti e la capacità di rispondere alle variazioni dei tassi di cambio.


L’affidabilità delle previsioni: perché scegliere Kyriba

 Perché è così importante disporre di previsioni di cassa affidabili? I vantaggi sono molteplici. Innanzitutto, il rischio di cambio viene notevolmente a ridursi adottando programmi di copertura più accurati. Le aziende beneficiano di ritorni sugli investimenti migliori, e aumenteranno le possibilità di impiegare la liquidità generata nei reparti e nelle attività che ne hanno maggiori necessità. Non devono essere sottovalutate neppure la riduzione del costo relativo all’accensione di prestiti, e il fatto che l’eventuale liquidità in “stand-by” sia finalmente libera. Rivolgendosi a Kyriba, le aziende hanno modo di disporre di un software di gestione della tesoreria affidabile per automatizzare la connettività con gli istituti bancari.


A quali strategie ricorrono le aziende per far fronte al rischio di cambio?

 Al fine di mitigare il rischio di cambio chi opera sul mercato è soliti adottare due diverse strategie. La prima, quella “operativa”, vede le aziende adeguare le operazioni correnti, ponendosi l’obiettivo di prevenire il rischio legato alle fluttuazioni valutarie future. Prevede, normalmente, la diversificazione degli impianti di produzione e dei mercati, una maggiore flessibilità di approvvigionamento e la ricerca quanto più possibile diversificata di finanziamenti dai mercati dei capitali. La seconda strategia è, in realtà, un mix di strategie utili per far fronte al rischio di cambio. L’obiettivo, in questo caso, consiste nel minimizzare, o nell’eliminare totalmente, l’esposizione economica. In che modo? Adottando un accordo di copertura volto a ridurre i rischi futuri nel caso in cui il cambio dovesse rivelarsi sfavorevole: una sorta di assicurazione, quindi. Fanno parte di questo gruppo di strategia gli accordi di condivisione del rischio valutario, la corrispondenza dei flussi di valuta e lo “Swap” di valuta.


I vantaggi dell’utilizzo del software Kyriba

 Sulla base di quanto riportato finora, è innegabile come un corretto e puntuale monitoraggio del processo di previsione e copertura sia essenziale per qualunque azienda. Al di là delle situazioni specifiche (dimensione aziendale, settore di attività e complessità della struttura organizzativa), poter contare su un valido processo di programmazione, e su efficienti strumenti per il controllo dei flussi di cassa, permetterà di fronteggiare senza timori il rischio di cambio. Altrettanto importante è poter fare affidamento su previsioni corrette, da porre a confronto con le previsioni relative ad altri periodi, e con i risultati effettivamente conseguiti. Rivolgendosi a Kyriba le aziende hanno a disposizione la competenza e l’esperienza di un team che, attraverso un approccio strategico a tesoreria e finanza, ed esercitando un attento controllo delle operazioni, consente a chi usufruisce dei suoi servizi di dare origine, dalla liquidità in eccesso, a nuovo valore. Un compito non facile, soprattutto considerando l’estrema volatilità dei mercati. Grazie a Kyriba le aziende sono in grado di supportare le proprie decisioni in ambito finanziario, oltre a conseguire gli obiettivi strategici prefissati. Nell’ambito delle previsioni di cassa, a differenziare la proposta di Kyriba sono le numerose opzioni offerte. Sono queste ultime a permettere di selezionare, tra le strade percorribili per immettere, importare, modellare e misurare le previsioni di cassa, la più adatta al singolo caso. Così facendo le aziende hanno l’opportunità di rendere più accurate tali previsioni, incluse quelle di lungo periodo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor
per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano

Nuova Società - sponsor