10 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

Come sta cambiando l’intrattenimento grazie al web

Più letti

Nuova Società - sponsor

Viviamo in un’epoca sempre più soggetta ai cambiamenti e uno degli universi che negli ultimi anni è cambiato maggiormente è quello dell’intrattenimento. Il mondo dei videogiochi, quello del gioco d’azzardo, quello televisivo e quello della riproduzione di eventi sportivi sono tra quelli che hanno risentito maggiormente del vento del cambiamento e oggi andremo proprio a scoprire qual è la portata di una rivoluzione che pare destinata a cambiare per sempre il nostro modo di intrattenerci e di passare il tempo libero.

L’inesorabile ascesa dei videogame e del gioco d’azzardo

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una vera e propria esplosione dei giochi online. Grazie all’uscita di device e smartphone sempre più potenti e validi dal punto di vista grafico, la vendita di titoli per dispositivi mobili è in continua e costante ascesa e i giochi per device mobili sono sempre più diffusi in ogni fascia d’età. Paradigmatica, in tal senso, è l’eterna lotta tra i giochi di calcio FIFA e PES, con entrambi i titoli che sono sbarcati anche su dispositivo mobile curando la grafica nei minimi dettagli. Mentre FIFA permette agli utenti di servirsi di tutte le funzioni disponibili sul gioco online, PES ha lanciato una campagna per incentivare il download su mobile garantendo agli utenti che vi aderiscono un certo numero di “monete” omaggio da spendere all’interno dell’universo KONAMI. A riscuotere uno straordinario successo su smartphone non sono però solo i giochi dalla grafica ricercata come i titoli di cui abbiamo già parlato, ma anche quei giochi come Minecraft e Tetris che hanno lo scopo principale di intrattenere senza troppe pretese dal punto di vista grafico. Allo stesso modo e per motivi analoghi stiamo assistendo a una crescita sempre più marcata del giro d’affari generato dal gioco d’azzardo. Il merito è dei tanti casinò online che sono stati creati nel corso degli anni dalle agenzie di scommesse e che permettono ai giocatori di divertirsi con i classici giochi da casinò come poker, blackjack e roulette. Non mancano poi le slot machine come la slot 9 masks of fire offerta da Betway, curate nei minimi dettagli sia dal punto di vista grafico che da quello della colonna sonora e che, disponibile anche su dispositivo mobile, è una tra le più apprezzate dai giocatori online.

Dalla TV satellitare al live streaming

I cambiamenti degli ultimi anni hanno riguardato ogni settore dell’intrattenimento e uno di quelli che ha risentito maggiormente di questa rivoluzione è quello televisivo. In soli cinque anni la TV come l’abbiamo conosciuta per più di 50 anni è stata attaccata su più fronti dall’avvento di tutti quei portali di riproduzioni in streaming che si servono di internet. Si è così passati dalla televisione satellitare o digitale alla televisione in streaming e ciò ha determinato una rivoluzione senza precedenti. Società come Amazon, Netflix e Now TV hanno investito in modo massiccio nelle nuove tecnologie, hanno messo a disposizione degli utenti una quantità spropositata di contenuti che spaziano dai film, alle serie TV e ai documentari e hanno fatto calare in modo drastico i dati di ascolto delle emittenti nazionali storiche come RAI, Mediaset e LA7. Gli utenti hanno apprezzato a tal punto i nuovi canali di diffusione video a mezzo internet che anche queste emittenti sono state obbligate dalle leggi del mercato a mettere in piedi il proprio portale di riproduzione a mezzo web, seppur con risultati altalenanti. Mentre il servizio offerto da RAI e Mediaset è di buon livello, il servizio streaming e on demand di LA7 vive ancora di molti problemi soprattutto da app mobile e le critiche del pubblico non sono mancate.

I diritti della Serie A di calcio vanno a Dazn: una rivoluzione senza precedenti

Un altro comparto che è stato letteralmente travolto dall’avvento di internet e del digitale è quello della vendita dei diritti televisivi delle manifestazioni sportive. Dopo anni in cui gli appassionati hanno potuto seguire le proprie manifestazioni preferite solo sul digitale o sul satellitare di Sky, l’arrivo della società britannica Dazn ha cambiato tutto ed è notizia di queste settimane che per il prossimo triennio la Serie A di calcio italiana andrà in onda solo ed esclusivamente in streaming. Si tratta, come di semplice percezione, di una rivoluzione senza precedenti ma che ha generato non poche polemiche tra gli appassionati per diversi motivi. Innanzitutto in questi anni il servizio offerto da Dazn ha vissuto alti e bassi e spesso si sono verificati dei problemi a causa dei server sovraccaricati dai troppi utenti. In secondo luogo, la scelta di trasmettere il calcio italiano solo a mezzo internet non è stato apprezzata dai tanti cittadini che ancora non sono serviti da internet ad alta velocità e che inevitabilmente riscontreranno problemi nella fruizione del servizio. Per ovviare a queste problematiche, Dazn ha già dichiarato che nelle zone del nostro Paese in cui non è presente la banda larga si affiderà al satellitare ma pare difficile immaginare che potrà servirsi delle infrastrutture di Sky. A prescindere da come si metteranno le cose, la sensazione è che l’assegnazione dei diritti televisivi della Serie A a un’azienda che si serve solo ed esclusivamente dello streaming sia il naturale epilogo di un processo di transizione dal satellitare al web che, iniziato qualche anno fa, nel prossimo futuro giungerà a compimento.

Il mondo continua a cambiare a una velocità sorprendente e, con esso, le nostre abitudini, le nostre vite e le nostre esigenze. L’universo dell’intrattenimento è uno di quelli che ha subito maggiormente il fascino di questa rivoluzione e la sensazione è che questo sia solo l’inizio di una nuova era.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano