9.4 C
Torino
martedì, 16 Aprile 2024

Come arredare la cameretta per un giovane esploratore

Più letti

Nuova Società - sponsor

Pensare a come arredare uno spazio dedicato ai più piccoli, non è un’impresa semplice come si potrebbe pensare. Infatti, esistono davvero moltissime possibilità che si possono sfruttare per creare uno spazio che stimoli la fantasia e metta voglia di esplorare. Fin da piccoli, i bambini mostrano già i loro interessi e le loro inclinazioni che possono proprio riguardare la voglia di esplorare e scoprire il mondo esterno. Tutti i genitori che vogliono realizzare e arredare una cameretta per un giovane esploratore e avventuriero, non devono far altro che leggere questa breve guida che dà alcuni spunti interessanti da copiare subito

Un letto che diventa una nave

La prima cosa che serve per arredare una cameretta di un bambino curioso che ama esplorare è un letto a castello. Esistono davvero moltissimi modelli che aiutano ad incorporare un maggiore senso di avventura grazie ad elementi per arrampicare e dondolarsi. Ad esempio, esistono dei bellissimi letti, non per forza realizzati su misura, che hanno elementi particolarmente giocosi come può essere il timone di una nave oppure il binocolo per guardare lontano verso un futuro ricco di avventura. È sicuramente vero che i letti a castello sono più indicati per i bambini ma al giorno d’oggi diversi modelli consentono di essere trasformati per seguire il ragazzo in ogni fase della crescita senza dover per forza cambiare tutta la cameretta dopo pochi anni.

La carta geografica

Nella cameretta per forgiare un futuro esploratore, non può di certo mancare una carta geografica. Le carte geografiche ed espositori devono avere il loro posto d’onore in una cameretta a tema viaggi e travelUn planisfero può diventare un bellissimo oggetto d’arredo che aggiunge un elemento in tema con il resto dell’ambiente.  Si può pensare ancora più in grande e decidere di dipingere l’intera camera da letto con un’enorme carta geografica. Esistono carte da parati e stickers per pareti che aiutano ad ottenere in modo semplice questo effetto senza dover usare la vernice.

Il letto che ricorda la tenda del campeggio

Un’altra ottima idea per arredare una camera da letto di un bambino per stimolare la sua voglia di esplorare, potrebbe riguardare la tematica del campeggio. Il letto che ricorda in tutto e per tutto una tenda per il campeggio, consente di creare moltissimi giochi a tema. In questo caso, l’ideale potrebbe essere anche decorare il soffitto con stelle e file di luci proprio per riprodurre l’effetto del cielo notturno all’interno della cameretta.

La foresta e il bosco

Sono davvero tante le ispirazioni che possono essere prese ad esempio per arredare la camera di un bambino a partire dalla natura. Diverse camerette oggi sono infatti a tema foresta pluviale o addirittura bosco. Ancora una volta, gli adesivi e gli stencil sono una soluzione semplice ma efficace per creare una camera da letto aggiungendo arbusti di vario tipo ma anche animali tipici del bosco senza dover utilizzare la carta da parati che è piuttosto complessa da stendere.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano