14 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Cloud gaming, massimo realismo ed effetti speciali: ecco il futuro 

Più letti

Nuova Società - sponsor

Il 2023 è alle porte e un po’ ovunque si tirano le somme dell’anno appena trascorso e, soprattutto, si fanno previsioni per quello futuro e sulle possibili tendenze che ci aspetteranno.

Usciamo da un biennio in cui il settore tecnologico ha visto un’incredibile impennata e non sembra voler rallentare, nonostante lo scombussolamento di cui hanno risentito alcuni colossi del Big Tech, in particolare i grandi social network.

Ma altri comparti tecnologici continuano la propria inarrestabile corsa. 

È il caso del gaming che, dall’inizio della pandemia, ha cominciato un’espansione a macchia d’olio, raggiungendo anche utenti che non erano avvezzi al gioco. Un fenomeno certamente agevolato dalle possibilità offerte dagli smartphone, che permesso al mobile gaming di sbaragliare le forme di gioco più tradizionali.

Le previsioni per il futuro del settore non sono facili, come sostiene Chris Novak, , l’ex capo della divisione Ricerca & Design in questa intervista. Il rischio è quello di basarsi troppo su quanto l’universo del gaming sta offrendo al momento attuale, un dato che – in questo particolare settore – può risultare decisamente fuorviante.

Una delle tendenze che continuerà a evolversi nel prossimo decennio è sicuramente quella del cloud gaming, che già negli ultimi tempi ha migliorato l’accessibilità agli intrattenimenti videoludici. Per i prossimi anni, si prevede che le persone avranno maggiore disponibilità ad accedere ad esperienze di gioco di fascia più alta, cambiando la modalità di accesso ad hardware costosi. Anziché investire un’ingente somma nell’acquisto di una macchina altamente performante, è verosimile che gli utenti si troveranno a pagare un canone mensile, fruendo così di una sorta di noleggio del servizio, come già avviene in molti altri settori.

Scenario roseo anche per i giochi live. Esperienze dal vivo in continua evoluzione, alle quali potrà partecipare la stessa community che, giocandoci, le costruisce e le aggiorna, pezzo per pezzo, nel corso del tempo. Una corrente di intrattenimento che – pur con una declinazione un po’ diversa – sta spopolando anche nel gambling.  Le sale live offrono infatti maggiore immersività e il coinvolgimento a 360 gradi del giocatore, elementi a cui lo sviluppo e l’implementazione di realtà virtuale e realtà aumentata non potranno che apportare un ulteriore valore aggiunto.  

Novità degli ultimi tempi che si sono affiancate agli evergreen del comparto: le slot machine, che rimangono il passatempo più popolare nell’intero continente europeo. Con la crescita, poi, del gioco a distanza, gli utenti si stanno approcciando sempre più facilmente anche alle slot machine online gratuite, tramite le quali si possono provare diversi titoli e meccaniche di gioco senza investire denaro vero.

Ma anche per i giochi più classici sono previste novità: i trend del futuro sono orientati verso miglioramenti grafici importanti.  Le previsioni parlano di effetti che, al momento, non sono neppure immaginabili, e il cui realismo sarà agevolato da risoluzioni altissime, frame rate più veloci e dallo sviluppo della capacità di rendering.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano