8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

Valfrè (Cgil): “Chi assalta le nostre sedi attacca persone che lavorano”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Susanna De Palma
Susanna De Palma
Laureata in Scienze Politiche. Giornalista professionista dal 2009. Fin dagli anni del liceo collabora con alcuni giornali locali torinesi, come la Voce del Popolo e Il Nostro Tempo. Dal 2005, pur mantenendo alcune collaborazioni, passa agli Uffici Stampa:Olimpiadi 2006, Giunta regionale, Ostensione della Sindone. Attualmente giornalista presso l'ufficio stampa del Consiglio regionale Piemonte.

“Dentro la nostra Camera del lavoro di Settimo sono state fatte scritte fasciste e naziste. Non è un episodio, ma tanti che si stanno ripetendo. La nostra risposta è tenere le nostre sedi aperte. Attaccare la Camera del lavoro non è attaccare la Cgil, ma è attaccare tutte le persone che lavorano. È attaccare tutti coloro che dentro le camere del lavoro vengono per risolvere i loro problemi e immaginare un futuro diverso per loro e i propri figli”. 

Così Enrica Valfrè segretaria della Cgil di Torino commenta l’episodio avvenuto ieri a Roma durante il corteo No Green Pass in cui è stato assaltata la sede nazionale della Camera del Lavoro.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano