1 C
Torino
giovedì, 27 Gennaio 2022

Tornano le misure antismog in Piemonte

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Dal 15 settembre di nuovo in vigore le misure antismog nel territorio piemontese regolamentate dal provvedimento della giunta regionale e adottate anche dalla giunta comunale di Torino. Nella nuova delibera si è stabilito il blocco del traffico continuato dalle ore 8 alle 19 sia per le limitazioni strutturali che per quelle emergenziali e sia per i veicoli adibiti al trasporto persone e per quelli adibiti al trasporto merci.

Novità anche per le esenzioni: infatti in base alla categoria emissiva del veicolo corrisponderà un tetto massimo di chilometri che potranno essere percorsi annualmente sull’intero territorio dei comuni che partecipano all’iniziativa, ad esclusione dei periodi di attivazione delle misure temporanee in previsione di situazioni di accumulo critico degli inquinanti. Raggiunto il tetto massimo di percorrenza assegnato, il mezzo non potrà più circolare nelle aree soggette a limitazioni sino al termine dell’anno di adesione al servizio.

Le limitazioni strutturali valide tutto l’anno riguardano il divieto di circolazione per tutto il giorno, festivi compresi dei veicoli con omologazione inferiore o uguale all’Euro 2 per i veicoli alimentati a benzina e diesel, con omologazione inferiore o uguale a Euro 1 per i veicoli alimentati a GPL e metano.

Dal 15 settembre 2021 al 15 aprile 2022 sarà esteso anche il divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.00 alle 19.00 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dei veicoli dotati di motore diesel adibiti con omologazione inferiore o uguale a Euro 1. .

Il sito web della Città e i canali social istituzionali informeranno tempestivamente i cittadini in merito all’applicazione dei livelli di allerta, che verranno comunicati anche dall’ufficio stampa alle testate d’informazione.

Dal 15 settembre di nuovo in vigore le misure antismog nel territorio piemontese regolamentate dal provvedimento della giunta regionale e adottate anche dalla giunta comunale di Torino. Nella nuova delibera si è stabilito il blocco del traffico continuato dalle ore 8 alle 19 sia per le limitazioni strutturali che per quelle emergenziali e sia per i veicoli adibiti al trasporto persone e per quelli adibiti al trasporto merci.

Novità anche per le esenzioni: infatti in base alla categoria emissiva del veicolo corrisponderà un tetto massimo di chilometri che potranno essere percorsi annualmente sull’intero territorio dei comuni che partecipano all’iniziativa, ad esclusione dei periodi di attivazione delle misure temporanee in previsione di situazioni di accumulo critico degli inquinanti. Raggiunto il tetto massimo di percorrenza assegnato, il mezzo non potrà più circolare nelle aree soggette a limitazioni sino al termine dell’anno di adesione al servizio.

Le limitazioni strutturali valide tutto l’anno riguardano il divieto di circolazione per tutto il giorno, festivi compresi dei veicoli con omologazione inferiore o uguale all’Euro 2 per i veicoli alimentati a benzina e diesel, con omologazione inferiore o uguale a Euro 1 per i veicoli alimentati a GPL e metano.

Dal 15 settembre 2021 al 15 aprile 2022 sarà esteso anche il divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.00 alle 19.00 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dei veicoli dotati di motore diesel adibiti con omologazione inferiore o uguale a Euro 1. .

Il sito web della Città e i canali social istituzionali informeranno tempestivamente i cittadini in merito all’applicazione dei livelli di allerta, che verranno comunicati anche dall’ufficio stampa alle testate d’informazione.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano