10.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Torino Stura, distruggono treno per fare video sui social. Arrestati: “Meritiamo calci nel sedere”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Una bravata per un po’ di notorietà sui social network che però è finita con un arresto. Protagonisti quattro ragazzi italiani tra i 21 e i 24 anni, di cui due universitari, un cameriere in un ristorante della collina e un meccanico. La scorsa notte sono stati fermati dagli agenti di Madonna di Campagna dopo un furto alla stazione ferroviaria Torino Stura

Qui i ragazzi avevano forzato un vagone di un treno fermo ed erano salita a bordo imbrattando il vagone con bombolette spray e prendendo un estintore, un martelletto spaccavetri e altro materiale. Il tutto mentre uno dei quattro filmava la scena per poi condividerla con gli amici. I quattro giovani si erano organizzati per la bravata con il volto travisato e con dei guanti per non lasciare impronte.

Una volta fermati si sono resi conto di quello che avevano fatto e hanno detto che si sarebbero meritati di essere presi a calci nel sedere.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano