12.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Ultras Last Banner, Cassazione conferma obbligo di firma per 10 anni

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Per la Cassazione è legittimo l’obbligo di firma per dieci anni anche se si riferisce a episodi risalenti a prima del “Decreto sicurezza bis” del 2019. Così la suprema corte respinge il ricorso presentato da uno degli Ultras della Juventus che nel settembre dello scorso anno, a margine dell’inchiesta Last Banner su presunti ricatti alla società bianconera, furono destinatari del provvedimento, che stabiliva appunto l’obbligo di firma per 10 anni, del questore Giuseppe De Matteis

Il tribunale di Torino stesso aveva convalidato la misura cautelare, ma per la difesa invece non si sarebbe potuto chiedere più di otto anni. La Cassazione ha invece stabilito la “natura di misura di prevenzione” e, quindi, “ha una funzione preventiva, non di pena”. Di conseguenza “è assoggettata alla disciplina vigente al momento dell’applicazione”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano