9.3 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

Torino, proposta la cittadinanza onoraria per Patrick Zaki

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La commissione Diritti e Pari Opportunità della città di Torino ha avuto il compito di presentare un documento per per conferire la cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki, da 146 giorni detenuto nel carcere di Tora in Egitto. Patrick, 27enne, di origine egiziana, attivista e studente dell’università di Bologna, venne arrestato lo scorso 8 febbraio a Il Cairo, al suo rientro in patria. Le motivazioni del governo egiziano sono state molteplici e sempre poco chiare. L’ipotesi più accreditata, sopratutto dai media egiziani, è che Zaki fosse gay oltre che attivista per i diritti LGBT+. L’arresto infatti è per reati presunti e non confermati.

La commissione infatti oggi ha ascoltato due rappresentanti di Amnesty international, oltre all’associazione “Torino Possibile“, da cui proviene l’input a presentare l’atto.

“È stato annunciato un provvedimento di grazia per contenere la diffusione del Covid nelle carceri, per 530 detenuti- spiega Riccardo Noury, di Amnesty international-, ma tutti i nostri prigionieri sono in detenzione preventiva e non ne usufruiranno, compreso Patrick. Il mandato di cattura era stato emesso nel settembre del 2017- prosegue- e riguarda reati presunti e, per quanto ci riguarda, infondati”. Dal 9 marzo non si hanno notizie visive del ragazzo e gli avvocati descrivono il suo stato fisico come “di estrema prostrazione”.

“Non si puo’ avere strabismo quanto si parla di diritti- commenta Patrizia De Grazia, dell’associazione Aglietta, ospite in commissione consiliare – Sosteniamo cittadinanza onoraria a Patrick Zaki”.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano