15.1 C
Torino
martedì, 28 Giugno 2022

Tifosi del Bodo supplicano gli ultras della Roma “Per favore non ci accoltellate”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Questa sera si gioca a Roma il ritorno tra i giallorossi e i norvegesi del Bodo dopo l’andata dei quarti di finale della Conference League persa per 2-1. Un match che si è portato dietro accese polemiche dopo quanto accaduto negli spogliatoi. L’Olimpico stasera sarà tutto esaurito stasera: più di 62mila spettatori sugli spalti, ci saranno anche 1500 tifosi norvegesi. E proprio loro hanno deciso di scrivere una lettera aperta su Twitter chiedendo agli ultras della Roma di non essere accoltellati: “Cari tifosi della Roma, giovedì sera ci sfideremo in una partita di calcio. Molti dei nostri sostenitori sono preoccupati che potrebbero esserci risse e accoltellamenti tra di noi, quindi ascoltate la nostra supplica. In tanti anni abbiamo condiviso così tanto. L’Italia ci ha dato ottimi ristoranti come l’Orion e il Fellini (due locali di Bodo, ndr). Ci avete regalato Chianti e Spaghetti alla Capri. Noi vi abbiamo dato acquavite e stoccafisso. La nostra amicizia e collaborazione risale al re Sverre. Quindi combattiamo in campo, e fuori dagli spogliatoi se necessario, e siamo amici prima e dopo la partita. Grazie, Glimt i Steigen”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano