-1.1 C
Torino
venerdì, 27 Gennaio 2023

Test drive: i nostri consigli prima dell’acquisto

Più letti

Nuova Società - sponsor

Forse non tutti voi avrete sentito parlare di Test Drive ma se siete intenzionati ad acquistare una nuova moto o un nuovo scooter allora occorre che teniate in considerazione la possibilità di effettuare un test drive.


Volendo spiegare in poche parole di cosa si tratta, qualora non l’aveste già intuito, il Test Drive è il “giro di prova” che è possibile effettuare prima di acquistare il nuovo veicolo. Questo vi permetterà di fare le vostre valutazioni e quindi capire se valga o meno la pena di investire sulla moto o sullo scooter scelto perché in grado di soddisfare le vostre esigenze. Per saperne di più vedi qui, ma nel resto dell’articolo cercheremo di fornire quante più informazioni possibili.


Il Test Drive è un ottimo strumento di valutazione, ma occorre saperlo sfruttare al meglio perché, diciamocelo, un giro di prova non dura molto e sapere già prima di partire a cosa prestare attenzione.

Come sfruttarlo al massimo

Vista la mancata possibilità da parte della concessionaria di noleggiare circuiti privati, il Test Drive viene effettuato su strade adibite al traffico. Questo è sicuramente un’ottima notizia per voi perché in questo modo potrete valutare come la moto o lo scooter si comporta in condizioni standard nella guida di tutti i giorni. Al massimo vi consigliamo di optare per la scelta di strade poco trafficate in maniera tale da poter capire le potenzialità del motore.


Una volta compreso dove si svolgerà il test, vi consigliamo di prestare attenzione a diverse questioni durante la breve ma sufficiente guida di prova. La prima cosa da valutare è se si tratti o meno di una moto facile da guidare e quindi quanto vi sentiate a vostro agio durante la guida, se risulta essere comoda per una guida confortevole.


Successivamente assicuratevi di avere una buona visibilità: sentirsi sicuri alla guida è essenziale per se stessi e per gli altri. Non dimenticate poi di valutare se si tratti di una moto troppo pesante per i vostri standard per evitare spiacevoli incidenti. Naturalmente valutate poi la potenza e se questa soddisfa le vostre esigenze, provate il cambio anche a velocità più elevate e valutate il sistema di frenata. Insomma, prima di partire per il Test Drive fatevi un elenco anche solo mentale di quello a cui dovrete prestare attenzione durante la guida: solo in questo modo capirete se valga o meno la pena investire.

Cosa è necessario avere con sé e come richiederlo

Per poter svolgere il Test Drive senza intoppo alcuno occorre portare con sé la patente di guida corrispondente alla moto scelta. Se non sarete in possesso della patente di guida in linea con il veicolo scelto allora non vi sarà permesso effettuare il giro. In termini di sicurezza è consigliabile portare con sé il proprio casco e i propri guanti. In ogni caso consultate sempre il rivenditore poiché potrebbero esservi delle differenze.


In merito a come richiedere il Test Drive ormai la maggior parte delle concessionarie è in possesso di un sito web in cui è possibile prenotare direttamente il Test Drive oppure poter contattare la stessa tramite e-mail richiedendo di effettuare lo stesso.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano