12.4 C
Torino
lunedì, 24 Giugno 2024

TeleTrade: ISM Service PMI e ordini di fabbrica hanno una parola in Edgeways

Più letti

Nuova Società - sponsor

Il mini-rally delle ultime settimane a Wall Street ha permesso di testare la barriera tecnica di 4.300 per l’indice S&P 500. Questo rally è stato principalmente alimentato dalla popolarità dell’IA e dall’effetto una tantum della minaccia scongiurata del default degli Stati Uniti. La folla è stata ispirata anche dal forte mercato del lavoro americano di maggio. I 339.000 nuovi posti di lavoro del mese scorso hanno ampiamente rispecchiato le rigide condizioni di lavoro. Tuttavia, questo è stato un segnale misto che ha aumentato la probabilità di azioni aggressive da parte della Federal Reserve (Fed).

Bene, quello che perdi sulle altalene, guadagni sulle rotatorie. L’Institute for Supply Management (ISM) ha annunciato il 5 giugno che la sua componente di servizio dell’indice dei responsabili degli acquisti (PMI), è sorprendentemente scesa a 50,3 punti da una posizione piuttosto positiva di 51,9 punti di un mese fa. Gli economisti intervistati da Reuters hanno fornito una previsione media di 52,2. Nel frattempo, qualsiasi livello di lettura superiore a 50 indica ancora nominalmente una certa crescita nel settore, ma il numero di maggio era troppo vicino alla linea di galleggiamento, commenta Responsabile della gestione del portafoglio di TeleTrade, Ilya Frolov.

Il segmento dei servizi rappresenta quasi i due terzi dell’economia statunitense ed è stato considerato un salvavita per molti investitori dopo che il PMI manifatturiero ISM è già sceso sotto i 47 punti per la seconda volta dall’inizio dell’anno. Tuttavia, anche il settore dei servizi non è diventato una luce molto promettente. Solo il 23% della comunità degli investitori ha continuato a scommettere su un altro aumento dei tassi di interesse a giugno, subito dopo la pubblicazione dell’ISM, secondo lo strumento FedWatch sul Chicago Mercantile Exchange (CME). Tuttavia, dal 60% al 70% degli investitori presume ancora che ciò possa accadere a luglio o settembre di quest’anno. La Reserve Bank of Australia ha deciso di aumentare ancora una volta i propri tassi di interesse al massimo nazionale da undici anni. Pertanto, altri banchieri centrali potrebbero seguire.

Il barometro dei nuovi ordini per le imprese di servizi negli Stati Uniti è sceso da 56,1 di aprile a 52,9 di maggio. Gli ordini alle fabbriche sono aumentati dello 0,4%, ha segnalato il Dipartimento del Commercio. I sondaggi degli esperti hanno stimato che la crescita potenziale sarebbe dello 0,8%. Eppure, anche questi numeri potrebbero invece trasformarsi in un meno 0,4% se si escludono tutti gli ordini della difesa, dopo che l’agenzia governativa ha elencato i dati riepilogati. Ha individuato un balzo del 36% nei beni strumentali per la difesa, bilanciando un indebolimento della domanda da parte dei consumatori civili.

Ciò potrebbe dipingere un brutto quadro dell’economia, ma una parte positiva delle notizie dal punto di vista della banca centrale potrebbe anche essere che il raffreddamento della domanda potrebbe far diminuire l’inflazione. I prezzi dei servizi sono solitamente l’epicentro degli sforzi anti-inflazione, poiché sono tradizionalmente meno reattivi ai cicli di rialzo dei tassi. La componente dei prezzi degli input per le imprese di servizi nel rapporto è passata a 56,2 punti, il contributo più basso da maggio 2020. Tutto combinato insieme ha fatto riflettere i trader di Wall Street e, forse, per rivalutare la situazione o almeno per essere pazienti fino alla prossima riunione della Fed del 14 giugno.

Resta sempre aggiornato sull’andamento dei mercati finanziari con il Calendario Economico di TeleTrade

Disclaimer:

Le analisi e le opinioni fornite nel presente documento sono intese esclusivamente a scopo informativo ed educativo, non sono intese come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di alcuno strumento finanziario e non rappresentano una raccomandazione o un consiglio d’investimento da parte di TeleTrade. Il contenuto fornito è generico indipendentemente dagli obiettivi di investimento individuali o dalla situazione finanziaria. Il materiale pubblicato non è stato preparato in conformità con i requisiti legali volti a promuovere l’indipendenza della ricerca sugli investimenti e non è soggetto ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca sugli investimenti. L’affidamento indiscriminato a materiali illustrativi o informativi può portare a perdite. La performance passata o simulata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri e gli indicatori di previsione non sono una guida affidabile per la performance futura.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano