16.8 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Teatro Regio, Noseda non si è dimesso

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Non è ancora il tempo per le dimissioni di Gianandrea Noseda. L’incarico del direttore musicale del Teatro Regio non è decaduto al momento che il sovrintendente Walter Vergnano, come si era ipotizzato in queste ore. È lo stesso maestro a spiegarlo in una nota:
«Vorrei chiarire che non mi sono dimesso dalla carica di Direttore Musicale del Teatro Regio di Torino. Apprezzate le circostanze, non posso che auspicare che il Consiglio di Indirizzo del teatro e il suo Presidente Chiara Appendino, sindaco di Torino, nominino una figura di Sovrintendente forte, in grado di risolvere le serie difficoltà che il teatro deve affrontare».
Continua Noseda: «Devo ringraziare tutto il personale del Teatro Regio Torino, dai macchinisti ai tecnici, dal personale di laboratorio ai truccatori, agli artisti dell’orchestra e del coro, che da quando ho assunto la Direzione Musicalenel 2007, hanno assicurato la più alta qualità musicale e artistica».
«Prenderò una decisione sul mio futuro con il Teatro Regio Torino quando sarà chiaro se le condizioni che il Consiglio di Indirizzo presenterà consentiranno a me e ai miei colleghi di continuare a produrre la qualità artistica e musicale che abbiamo offerto al mondo fino a questo momento», conclude il direttore musicale.
 
 
Valentino Funghi

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano