2.4 C
Torino
venerdì, 22 Gennaio 2021

Teatro Regio, Leon: “Duro percorso sta dando primi risultati”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’assessora alla Cultura del Comune di Torino Francesca Leon ne è sicura. Il commissariamento del Teatro Regio, per quanto doloroso, è stato necessario per tracciare un sentiero di rinascita per l’Ente lirico. 

“La strada percorsa in questi due mesi e alcuni risultati già raggiunti tracciano già una strada importante che rafforza la nostra convinzione che fosse necessario questo periodo di commissariamento” ha affermato Leon aggiungendo che “se non avessimo seguito la strada della chiarezza, se non avessimo voluto guardare in profondità i problemi, il percorso di risanamento di oggi non sarebbe stato possibile, così come non avremmo avuto dal ministero le risorse indispensabili per affrontare i problemi finanziari dell’ente. Il lavoro sta cominciando a dare i suoi frutti – ha proseguito Leon – e sarà la base per una ripartenza solida e consapevole che consentirà al teatro di superare questo decennio di difficoltà e per costruire il futuro che merita”. 

Facendo un bilancio del lavoro svolto finora Leon spiega: “In questi due mesi si è cominciato a ridurre i debiti pregressi, è stato predisposto un bilancio preventivo 2021 sostenibile e in grado di non generare ulteriori debiti ed è in firma il disciplinare per i lavori sulla macchina scenica. A dicembre saranno pronti i capitolati e a gennaio bandite le gare per l’inizio lavori entro giugno. Infine anche i lotti per chiudere i lavori per il certificato prevenzione incendi stanno andando avanti e sono compatibili con le attività del teatro”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano