25 C
Torino
domenica, 26 Giugno 2022

Tari, tariffe invariate per il 2021

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Le tariffe per il 2021 della Tari (Tassa sui rifiuti) sono invariate rispetto al 2020; il Consiglio comunale ha approvato oggi pomeriggio all’unanimità con ventidue voti favorevoli il Pef (Piano economico finanziario) del servizio di gestione dei rifiuti urbani e le conseguenti tariffe della tassa per il 2021.

L’assessore all’Ambiente, Alberto Unia, ha illustrato il Pef in Aula. È un provvedimento in linea con i costi previsti per il triennio 2018-2021 stabiliti dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) ha detto, sottolineando l’applicazione del metodo Mtr (metodo tariffario del servizio integrato di gestione dei rifiuti) grazie al quale i costi ripartiti tra utenze domestiche e non domestiche hanno copertura integrale.

Con un secondo provvedimento conforme al Pef il Consiglio comunale ha approvato le tariffe della Tari confermando la coerenza tra le previsioni Tari del Bilancio di previsione 2021 e il Pef stesso. 

L’assessore al Bilancio, Sergio Rolando, nel presentare i contenuti della delibera per le tariffe della Tassa rifiuti ha spiegato che la Città di Torino sta vivendo una congiuntura economica aggravata dall’emergenza Covid ed ha ritenuto opportuno garantire l’invarianza della tassazione: tutte le tariffe non presentano variazioni rispetto all’anno precedente.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano