3.9 C
Torino
mercoledì, 2 Dicembre 2020

Sorella numero uno

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Drake
Drake
Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.

La Pietra Pot è inarrestabile nel suo fervore rivoluzionario anti-auto. Sorella numero uno, come è indicata all’interno del Movimento sociale Cinquestelle per essersi liberamente ispirata al più noto Pol Pot, che amava farsi chiamare Fratello numero uno, ha deciso di trasformare Torino in un gigantesco campo di rieducazione alla viabilità.
Non paga di voler ricalcare sul tracciato della Metrò 2 le fermate di una nuova linea di bus per indottrinare i cittadini a non si sa bene cosa, magari l’idea che si puo fare a meno del trasporto underground, ora pare che si sia messa in testa di non bucare piazza Baldissera. Luogo ameno su cui i torinesi fanno esercizio nelle ore di traffico congestionato, cioè sempre, di pubblicizzare un noto liquore al carciofo. Seduti ad un tavolino tra macchine questuanti, i cittadini lo sorseggiano deliziati  “contro il logorio della vita moderna”, mentre alle loro spalle  l’assessore Sorella numero uno sorniona ammicca da un fumetto: “Se non usaste la macchina ve lo potreste anche evitare, l’amaro”.
Frase a doppio senso, pensata forse per demonizzare le quattro ruote, ideologia principe da tempo diffusa agli angoli delle strade con potenti altoparlanti piazzati dalla frazione più intransigente della base grillina: i terribili khmer stellati. Rivoluzionari tutti di un pezzo, la cui missione  avrebbe detto Fantozzi con voce cupa, è una sola: offrire ai torinesi che sopravviveranno un ambiente perfetto, ma per pochi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Covid, 64 decessi in Piemonte. Calano i ricoveri

Sono 64 i decessi di persone positive al test del Covid-19 registrati oggi in Piemonte. Questo il dato comunicato nel pomeriggio dall'Unita'...

‘Gli sguardi sul MOI’: noir e foto giornalismo raccontano la più grande occupazione d’Europa

Il 30 luglio del 2019 con lo sgombero dell'ultima palazzina terminava l'occupazione dell'ex MOI a Torino, quella che è stata definita la...

Federica Scanderebech passa a Forza Italia: “Torno a casa”

Una foto di lei bambina mentre partecipava ad un evento vicino a Silvio Berlusconi. Con questa voto che mostra sui social e...

Toni Algerini, ex Berloni Torino, batte il Covid: “Al Mauriziano non mollano mai”

"E' un virus subdolo e terribile, se ha messo in ginocchio persino me che sono un gigante". Ricoverato all'ospedale Mauriziano di Torino...

Folla nei negozi, più controlli e misure severe contro gli assembramenti

La folla che ieri si è riversata nel centro di Torino al primo giorno di apertura dei negozi del Piemonte in zona...