20.7 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Smat, approvato il Bilancio 2019

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Chiude con un utile di 40,1 milioni di euro il Bilancio Smat dell’esercizio 2019 approvato dall’Assemblea dei Comuni soci. 

Un bilancio che segna anche un miglioramento rispetto all’anno precedente. Ottimi gli indici operativi, economici e finanziari: il risultato operativo (EBIT) si attesta a 54,7 milioni di euro, mentre l’indebitamento finanziario lordo si riduce di oltre 14 punti percentuali rispetto al dato del 2018.

In particolare il fatturato 2019 si attesta a 442,9 milioni di euro ed è caratterizzato da una notevole crescita degli investimenti, circa il 34 per cento rispetto a quello precedente per un totale di 121 milioni di euro. Cifra utilizzata per la realizzazione di nuove importanti opera infrastrutturali per l’ampliamento delle reti, l’ammodernamento degli impianti esistenti, la Ricerca e l’Innovazione, alle quali l’azienda dedica una parte consistente delle proprie capacità, partecipando a prestigiosi progetti nazionali e internazionali.

Il presidente di Smat Paolo Romano commenta i numeri del bilancio: “Risultati che confermano l’impegno della società in una gestione efficiente e sostenibile con una grande attenzione alla tutela ambientale e sociale: ad esempio nel 2019 è stata applicata una riduzione tariffaria pari al 2,3% a beneficio di tutta l’utenza e tutta l’energia utilizzata deriva da fonti rinnovabili. Inoltre gli investimenti messi in campo testimoniano la volontà di mantenere un elevato livello della qualità del servizio, sostenere lo sviluppo dell’azienda ed essere volano per l’economia del territorio”.

Per quanto riguarda la destinazione degli utili l’Assemblea ha deciso di mantenere il 5 per cento a Riserva Legale. La restante parte sarà così suddivisa: l’80% a riserva vincolata per l’attuazione degli investimenti, il restante 20%  pari 7,6  milioni di €   da distribuire ai Soci come dividendo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano