16.7 C
Torino
martedì, 22 Settembre 2020

Sicurezza stradale sì, se fa cassa

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Carlo Savoldelli
Carlo Savoldelli
Carlo Savoldelli è un pseudonimo collettivo utilizzato da un numero imprecisato di collaboratori nato per proporre ai lettori di Nuova Società inchieste giornalistiche documentate. Del collettivo fanno parte giornalisti, studenti e professionisti per un giornalismo lento e approfondito.

In questi giorni è facile imbattersi in una buca stradale: carenza di manutenzione, maltempo e prolungata inazione del Comune hanno prodotto un risultato disastroso.
A ciò si aggiunga che nel Bilancio 2018/20 le risorse per la manutenzione ordinaria sono state ridotte di quasi la metà, e che per tutta la città sono disponibili poco più di 5 milioni di euro di manutenzione straordinaria contro i 12/16 milioni degli anni precedenti.
Ma a far discutere, oltre alle scelte dell’amministrazione Appendino in tema di bilancio (ricordiamo che su un totale di spesa di 1,3 miliardi di euro, recuperare 0,5 milioni non dovrebbe essere un’impresa così complicata..!), anche l’atteggiamento della Polizia Municipale.
Infatti, se in casi di emergenza come questi le pattuglie dovrebbero segnalare le situazioni pericolose – buche profonde, solchi a rischio – al pronto intervento della Città ogni caso (laddove possibile il pronto intervento riempire la buca, dove impossibile, transenna e segnalare il pericolo), oggi in città si assiste ad uno spettacolo grottesco: decine di buche profonde, a pochi metri, e un’intera squadra di vigili con tanto di camper a fare controlli e multe sul traffico circolante. Chi dispone queste attività? Chi sceglie le priorità?
Le campagne scenografiche sulla sicurezza stradale lanciate dalla sindaca sono un lontano ricordo. Dopo la malasosta e tante belle parole, resta solo l’esigenza di far cassa. Eppure pochi anni fa la Procura della Repubblica mandò sotto processo i responsabili della manutenzione stradale per il pericolo corso dalla cittadinanza. Segno che l’argomento, certo, è molto serio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Laus: “Periferie diventino zone franche urbane”

Da tempo Torino è salita sul podio nazionale delle città con le periferie più popolate. E il primato purtroppo le è valso...

Moncalieri, Paolo Montagna si conferma sindaco. Ballottaggio a Venaria e Alpignano

Secondo mandato per Paolo Montagna, l'esponente del Partito Democratico che al primo turno si riconferma sindaco di Moncalieri con un consenso che...

Pd, lavorare sulle periferie per superare il voto “di protesta”

L'analisi del voto, a caldo, è sempre frutto di una percezione personale in attesa di dati più chiari, flussi e studi più...

Caso Ream, Appendino: “Ho agito in buona fede. Resto sindaca ma mi autosospendo da M5s”

Dopo la sentenza di primo grado che la condanna a sei mesi per il reato di falso in atto pubblico relativo al...

I Cinque Stelle dalla parte di Appendino: “Continuiamo a sostenerla”

Se la maggioranza pentastellata ha vissuto momenti di crisi e ha dubitato della propria sindaca non è di certo oggi. Anzi la...