15.5 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Si torna al proporzionale: la Consulta boccia il Porcellum

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Nessun futuro per la legge elettorale, l’ormai noto Porcellum. È incostituzionale. È questo il verdetto della Consulta, chiamata a esprimersi su tale questione: incostituzionale per il premio di maggioranza e per la mancanza delle preferenze.
Ieri si è pensato che la discussione potesse slittare al 14 gennaio, ma oggi il colpo di reni ha ribaltato i giochi.
«La Corte costituzionale – si legge in una nota – ha dichiarato l’illegittimità costituzionale delle norme della legge n. 270/2005 che prevedono l’assegnazione di un premio di maggioranza, sia per la Camera dei Deputati che per il Senato della Repubblica, alla lista o alla coalizione di liste che abbiano ottenuto il maggior numero di voti e che non abbiano conseguito, almeno, alla Camera, 340 seggi e, al Senato, il 55% dei seggi assegnati a ciascuna Regione. La Corte ha altresì dichiarato l’illegittimità costituzionale delle norme che stabiliscono la presentazione di liste elettorali ‘bloccate’, nella parte in cui non consentono all’elettore di esprimere una preferenza».
«Resta fermo – precisa comunque la Consulta – che il Parlamento può sempre approvare nuove leggi elettorali, secondo le proprie scelte politiche, nel rispetto dei principi costituzionali».
Dopo otto anni e dopo tre votazioni finalmente scopriamo, in caso già non lo sapessimo, che il modus di votare era incostituzionale.
Le motivazioni, comunque, saranno rese note con la pubblicazione della sentenza, nelle prossime settimane. Da quel momento la sentenza avrà effetti giuridici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano