25.4 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Serie A, Toro: 13 partite per la salvezza

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Obiettivo minimo: la salvezza. Per ottenerlo 13 partite da giocare come tante finali. Sono questi i punti di Davide Vagnati, direttore sportivo del Torino calcio. Arrivato durante il lockdown ora pensa a concludere questo strano campionato per una squadra che a inizio anno sembrava destinata a grandi cose, ma poi ha perso la rotta. 

“Non basta la maglia del Toro per fare punti, dovremo indossare l’elmetto” afferma categorico mentre pensa alla ripresa delle Serie A dopo lo stop per il Coronavirus. “La nostra attenzione deve essere focalizzata soltanto sulle prossime 13 partite: dobbiamo dimostrare di meritarci un futuro in granata”.

Un modo, forse, per mettere anche a tacere chi gli chiede di un contratto che dovrebbe finire il 30 giugno e di un calciomercato che già impazza: “Attendiamo le linee guida per concludere la stagione, poi ne parleremo tra di noi: questo è il momento del fare, non del chiedere”. 

E nella corsa delle 13 partita la prima a cui pensare è il Parma, sabato prossimo, e gli uomini sono contati. Non c’è Baselli, fuori fino a novembre, mentre ancora in forse sono Andaldi e Verdi. Nessun dubbio invece per Andrea Belotti pronto a ritornare sui campi da gioco, forse anche per allontanare il gossip che lo vorrebbe prossimo alla partenza. “”Non ho ricevuto chiamate da nessuno – chiarisce Vaganti – ma è normale che ce le aspettiamo dal momento che si parla di un giocatore molto importante. Siamo concentrati soltanto su queste 13 partite e a fare il meglio possibile”. 

Torino-Parma, valida per la 25esima giornata di Serie A, si svolgerà allo stadio Grande Torino, sabato 20 giugno alle ore 19.30. Un match che di sicuro sarà combattuto visto che entrambe le squadre hanno importanti motivazioni per vincere: il Parma insegue un posto in Europa, mentre i padroni di casa vogliono sfuggire alla retrocessione. Eppure, secondo i bookmaker la favorita sarebbe proprio il Toro, mentre è poca la differenza tra pareggio e vittoria del Parma. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano