9.1 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Roberto Rosso (quasi) come Trump

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di A.D.

Mentre sul territorio ruggiscono le prime leonesse d’Italia che hanno creato gruppi a sostegno del progetto di Fitto e Bianconi, “Direzione Italia”, lo stesso non si può dire per Torino e Roberto Rosso. Infatti, nelle foto di famiglia della filiale torinese della nuova sigla, scattate dopo la conferenza stampa di presentazione nella Sala dei Marmi del Comune, appare soltanto una donna, Grazia Poggio Sartori, consigliera della Circoscrizione I, quasi seminascosta tra otto persone ritratte dallo scatto.

rosso

La prima immagine che torna alla mente è quella di Donald Trump, ormai famosa, circondato da soli collaboratori uomini mentre firma i nuovi provvedimenti sull’aborto. Altra analogia, l’età media di chi circonda Rosso, come nel caso del presidente degli Stati Uniti, è abbastanza elevata. Ma veramente il centrodestra riparte senza considerare donne e giovani?

Non crediamo, forse si è trattato solo di un malinteso, dettato dalla fretta di presentare il nuovo soggetto politico, prima del 19 marzo, quando Fitto arriverà sotto la Mole per illustrare il suo progetto. Non sarebbe male se quel giorno, come leonessa, non ci fosse Grazia Poggio Sartori.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano