23.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Oneri di urbanizzazione. Lo Russo (Pd): “Sostituite gli assessori al Bilancio e Urbanistica”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Moreno D'Angelo
Moreno D'Angelo
Laurea in Economia Internazionale e lunga esperienza avviata nel giornalismo economico. Giornalista dal 1991. Ha collaborato con L’Unità, Mondo Economico, Il Biellese, La Nuova Metropoli, La Nuova di Settimo e diversi periodici. Nel 2014 ha diretto La Nuova Notizia di Chivasso. Dal 2007 nella redazione di Nuova Società e dal 2017 collaboratore del mensile Start Hub Torino.

di Moreno D’Angelo

Non avevate detto che non si sarebbero più utilizzati gli oneri finanziari per la spesa corrente del Comune. E ora? Se lo domanda una nota del Gruppo Consiliare del Partito Democratico dal tema: «Urbanistica per fare cassa: Appendino e consiglieri inadeguati alla prova del Bilancio 2017».

Nel mirino delle critiche, dirette alla sindaca, c’è la delibera, approvata stamattina in Giunta, nel quadro degli indirizzi per la redazione del Bilancio Finanziario dei prossimi tre anni, che consentirà anche per l’esercizio in corso, il ricorso agli oneri di urbanizzazione per fronteggiare la spesa corrente.

Un fatto inaudito per i consiglieri del Pd per i quali: «l’utilizzo dell’urbanistica per fare cassa per la spesa corrente sia una modalità di gestione del territorio speculativa e contro ogni logica di buon senso amministrativo».

Il capogruppo democratico Stefano Lo Russo ricorda che:

«Il 28 novembre scorso, meno di 60 giorni fa, definimmo in Consiglio Comunale “una porcata politica” la scelta di Appendino di usare i soldi dell’urbanistica per la spesa corrente invece che per gli investimenti. I grillini del M5S, con arroganza e saccenza, ci avevano spiegato, votando una mozione, che sarebbe stata la prima e ultima volta. Bene, oggi con un colpo di teatro, la Sindaca si rimangia tutto e spedisce nel prossimo Consiglio Comunale una sua delibera che chiede di farlo anche per il 2017. Una porcata al quadrato». Insomma la Sindaca, che all’epoca condivise la proposta del suo gruppo, ora se ne fa carta straccia.

In conclusione Lo Russo si domanda: «Se Appendino non è capace di chiudere il Bilancio 2017 senza ricorrere a questi mezzi farebbe bene a fare altro o a sostituire i suoi assessori al Bilancio e all’Urbanistica».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano