14.2 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Regali di Natale per future Mamme: 4 doni per festeggiare la dolce attesa

Più letti

Nuova Società - sponsor

Quando un’amica o una parente comunica di essere in dolce attesa, è naturale chiedersi che regalo farle. La gravidanza è un momento della vita che, nonostante le difficoltà che spesso lo caratterizzano, verrà ricordato per sempre. Si tratta del primo passo verso una nuova fase della propria esistenza, motivo per cui è normale desiderare di sentirsi coccolate.

Le persone che circondano la futura mamma devo cominciare a farla sentire speciale. Ecco perché la scelta del regalo per la gravidanza è particolarmente importante. Scopriamo, nelle prossime righe, quattro soluzioni da prendere in considerazione.

Chiama angeli

La collana chiama angeli è uno dei regali più belli che si possano fare a una futura mamma. Su questo gioiello, semplice ma pieno di significato, girano tanti aneddoti affascinanti, sospesi fra leggenda e storia.

Per quanto riguarda il primo dei due aspetti, la tradizione vedrebbe in questa collana un modo, per chi la indossa, di entrare in contatto con il proprio angelo custode, come è chiaro anche dal nome.

Questa meravigliosa leggenda farebbe riferimento ai tempi in cui, prima del peccato originale, gli esseri umani potevano avere un rapporto quotidiano con i loro angeli custodi. 

Questi ultimi, dopo la cacciata dell’uomo dal paradiso terrestre, avrebbero creato questo ciondolo per permettere alle persone di chiamarli semplicemente facendolo tintinnare.

Passando, invece, alle testimonianze storiche, ricordiamo che collane affini al moderno chiama angeli, ossia di forma sferica, sono state ritrovate in siti archeologici risalenti alla civiltà Maya e all’antica Indonesia.

In entrambi i casi, erano gioielli di buon augurio per la donna in dolce attesa.

Regalato o dal futuro papà, o da una persona molto cara, il chiama angeli, oggi come oggi, viene indossato anche perché, secondo alcune testimonianze scientifiche, attorno alle 27 – 30 settimane di gravidanza il piccolo inizierebbe a sentire i suoni più vicini al ventre della mamma, la quale ha modo, attraverso il senso dell’udito, di iniziare a costruire un rapporto con il proprio cucciolo.

Cuscino per la gravidanza

Il cuscino specifico per la gravidanza è un altro regalo fantastico per una futura mamma. Fondamentale per mantenere le gambe allineate con la colonna vertebrale e per scaricare il peso del pancione, va scelto facendo attenzione alla qualità dei materiali.

Questi ultimi non devono essere troppo comprimibili. Il rischio, infatti, è quello che si vada a perdere l’efficacia del sostegno in breve tempo.

I tessuti esterni devono essere delicati e traspiranti. La futura mamma quando utilizza il cuscino deve sperimentare il massimo livello di comfort.

Spa day

Una giornata alla spa per riposarsi e prendersi totalmente cura di sé? Non c’è regalo più bello per una mamma in attesa. L’offerta di trattamenti specifici per le gestanti è davvero molto ampia. Non resta quindi che scegliere! 

Consulenza con un’ostetrica o una consulente del portare

Ci sono professionisti che svolgono un ruolo fondamentale durante la gravidanza e anche dopo.

Tra questi, ci sono le ostetriche e le consulenti del portare. Le prime, contrariamente a quello che spesso si pensa, non si occupano solo di aiutare concretamente a far nascere i bambini.

Svolgono consulenze anche su allattamento e salute del pavimento pelvico. In gravidanza può rivelarsi particolarmente utile imparare a massaggiare il secondo – di solito, si inizia farlo attorno alla settimana 36 – in modo da prevenire l’insorgenza di lacerazioni importanti durante il parto.

L’ostetrica, inoltre, può insegnare esercizi per favorire il controllo del dolore senza metodi farmacologici.

Per quanto riguarda la consulente di baby wearing, pratica ricca di benefici, una consulenza in gravidanza può rappresentare un punto di partenza utile per iniziare a conoscere i diversi supporti – sono diversi e ciascuno con le proprie specificità – per imparare a effettuare la legatura del pancione e per esercitarsi con un bambolotto.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano