20.7 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Voli più accessibili a Natale per i siciliani: una brezza di sollievo per le festività

Più letti

Nuova Società - sponsor

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, i residenti in Sicilia possono finalmente tirare un sospiro di sollievo, grazie a un’innovativa iniziativa governativa mirata a contrastare il problema del caro-voli, una sfida che ha afflitto i siciliani per troppo tempo.

L’alternativa all’aereo, a volte costoso e non accessibile a tutti, è rappresentata da un lungo viaggio in auto e successivamente, prendere la Caronte da Villa San Giovanni a Messina per raggiungere la Sicilia. Una soluzione che, sebbene possa offrire un’esperienza pittoresca, può risultare non solo più lunga ma anche più faticosa. La recente iniziativa, invece, punta a rendere i voli più convenienti per tutti.

La strategia del governo Schifani si presenta come un passo significativo per rendere i viaggi aerei più accessibili e sostenibili per i residenti in Sicilia durante le festività natalizie. Il governo ha annunciato una riduzione significativa del 25% sul costo di ogni singola tratta per tutti i residenti in Sicilia. Questa misura, tuttavia, diventa ancor più generosa, raggiungendo il 50%, per categorie specifiche di viaggiatori. Gli anziani sopra i 65 anni, i viaggiatori per ragioni sanitarie, gli studenti, i giovani under 26, i disabili con almeno il 67% di invalidità, i residenti con un Isee inferiore a 9.360 euro, gli atleti agonisti e i dipendenti con sede di lavoro fuori dalla regione godranno di agevolazioni particolari.

Da quando partono gli sconti sui voli

Questa tanto attesa iniziativa prenderà il via già nel mese di dicembre, focalizzandosi principalmente sulla riduzione del costo dei biglietti aerei che superano i 62,50 euro. Per tali biglietti, la riduzione sarà calcolata in modo da garantire uno sconto fino a un massimo di 75 euro per ogni tratta. Se il costo del biglietto è compreso tra 50,01 e 62,50 euro, lo sconto sarà fissato a 50 euro.

Un ulteriore incentivo è l’applicazione di uno sconto aggiuntivo del 25% per le categorie prioritarie sui biglietti che superano i 50 euro. I collegamenti aerei coinvolti in questa fase iniziale riguardano gli aeroporti siciliani con quelli romani di Fiumicino e Ciampino e Milano (Malpensa, Linate e Orio al Serio), sia in andata che in ritorno. La procedura sarà agevolata dall’applicazione automatica dello sconto al momento dell’acquisto del biglietto.

Le compagnie aeree, a loro volta, dovranno aggiornare i propri sistemi di vendita online per includere una casella dedicata ai residenti in Sicilia. L’assessorato delle Infrastrutture ha già emesso un avviso esplorativo per coinvolgere le compagnie aeree interessate nell’iniziativa. Il finanziamento per questa iniziativa è sostanzioso, ammontando ad oltre 27 milioni, 15 stanziati dalla Regione. Per ulteriori dettagli e chiarimenti, è possibile consultare il testo completo del decreto della Regione Sicilia.

L’orizzonte natalizio si presenta più accessibile per i siciliani, che potranno godere di un viaggio più conveniente e meno oneroso verso le proprie destinazioni desiderate. Un regalo anticipato che rende le festività ancora più speciali per chi, fino a oggi, ha dovuto affrontare le sfide economiche del caro-voli.

L’avviso è consultabile sul sito della Regione Sicilia

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano