9.6 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Rapina una banca e fugge con la macchina del papà

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ha rapinato una banca armato di pistola, quindi è fuggito via con il bottino a bordo dell’auto del papà. Protagonista un italiano di 32 anni di Chivasso, in provincia di Torino, con precedenti penali.

L’uomo si è presentato all’interno della filiale di Intesa Sanpaolo a Castellamonte e dopo aver costretto un’impiegata ad aprirgli la porta, si e’ fatto consegnare il denaro contenuto nelle casse, circa 5.000 euro, per poi fuggire a bordo della Fiat Punto del padre. Subito è scattato il piano antirapina, con posti di controllo in tutta la provincia.

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno segnalato l’auto del rapinatore, che e’ stata intercettata in un’area boschiva nel comune di Ceresola, in borgata Villa. I militari hanno arrestato il 32enne e recuperato il denaro, nascosto in un doppiofondo del bagagliaio insieme a un manganello, un passamontagna, un tirapugni e una pistola scenica tipo “Beretta”, senza tappo rosso, utilizzata per commettere la rapina. L’uomo è sospettato di aver commesso altre rapine nel Chivassese.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano